Incidente sul lavoro nel Pratese: Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito”, lanciata la “Raccolta fondi per la famiglia D’Orazio. Regaliamo un futuro a Donatello”

“Addolorati per la tragedia che ha visto la morte dell’operaia tessile, Luana D’Orazio, a Oste di Montemurlo (Prato), esprimiamo la nostra vicinanza alla sua famiglia e preghiamo per il futuro del figlio di appena 5 anni che ha lasciato solo e, per questo, come Fondazione Anmil ‘Sosteniamoli subito’ siamo pronti a dare loro ogni appoggio possibile”: lo ha dichiarato il presidente della Fondazione, Francesco Costantino.
“Comprendo il dramma dei familiari di Luana perché ho vissuto sulla mia pelle la perdita di mio marito rimasto schiacciato, poco più di un anno fa, sotto una trave di 86 tonnellate in un’acciaieria – ha commentato la toscana vice presidente della Fondazione, Paola Batignani – e so bene quanto sia stato traumatico, per nostro figlio di 10 anni, affrontare il dolore per la scomparsa del papà, un trauma che non lo lascerà per tutta la vita. Per questo motivo abbiamo deciso di lanciare una raccolta fondi attraverso la nostra Fondazione ‘Sosteniamoli subito’ affinché, oltre al dolore immenso, non si aggravi la situazione per problemi economici e io stessa farò di tutto anch’io perché la nostra Regione si mobiliti con forza per la nostra raccolta fondi”.
“La vicenda costata la vita a una giovanissima mamma – ha evidenziato Costantino -, oltre a farci riscontrare con amarezza che non siamo riusciti ancora ad abbattere un fenomeno che pesa sulle nostre coscienze come sulla nostra economia, evidenzia quanto sia necessario prestare ascolto ai numerosi bisogni di categorie di famiglie che si ritrovano all’improvviso e senza alcuna colpa in difficoltà, non solo per burocrazie ma anche perché mancano servizi adeguati”. È “in quest’ottica – ha concluso il presidente della Fondazione – che abbiamo creato la ‘Raccolta fondi per la famiglia D’Orazio. Regaliamo un futuro a Donatello’, alla quale chiediamo, ai soci Anmil e non solo, di aderire con una donazione”. Info: www.anmil.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy