Quotidiano

San Benedetto
Bassetti: "Cristianesimo, pace e unità basi della nostra civiltà"

“Per rispondere alle sfide imposte dalla pandemia nel mondo contemporaneo non abbiamo bisogno soltanto di grandi esperti o di tecnici, ma abbiamo bisogno soprattutto di uomini e donne che si fanno ‘ambasciatori di Cristo'”. Lo ha detto stasera il presidente della Cei, nella Messa celebrata, nella basilica di santa Cecilia in Trastevere a Roma, in occasione della festività di san Benedetto per invocare dal patrono d’Europa la rinascita dell’Italia e del Continente.

In Turchia Santa Sofia torna moschea
Chiese ortodosse: “Un duro colpo ai cristiani di tutto il mondo”
Chiese ortodosse: “Un duro colpo ai cristiani di tutto il mondo”

Mosca, Romania, Cipro, Georgia, Romania. Il mondo ortodosso reagisce duramente alla decisione di trasformare la basilica di Santa Sofia di Istanbul in moschea. “È un duro colpo per l’ortodossia mondiale”, dice il metropolita russo Hilarion. “Penso che la decisione presa influenzerà sicuramente le relazioni di questo Paese con il mondo cristiano. Più di una volta, anche negli ultimi giorni, abbiamo sentito le voci dei leader cristiani che hanno invitato le autorità turche a fermarsi”.

WCC “Presidente Erdogan, ci ripensi”

San Benedetto
Barrios Prieto:
Barrios Prieto: "Dignità della persona e comunità valori da riscoprire"

“Celebriamo oggi la festa di San Benedetto, patrono d’Europa. Come ha detto Papa Francesco nel suo discorso nell’evento (Re)thinking Europe”, organizzato dalla Comece e celebrato in Vaticano nel 2017, “questo santo ha proposto un modo radicalmente nuovo di vedere l’essere umano, espresso con il concetto di persona, creata a immagine di Dio”. Don Barrios Prieto, segretario generale della Comece, commenta per il Sir la festa di san Benedetto, uno dei sei patroni d’Europa.

Diocesi di Genova
Marco Tasca: "Spero di avere la grazia di esprimere sempre la verità con tanta carità"

Mons. Marco Tasca verrà consacrato arcivescovo per l’imposizione delle mani del suo predecessore nell’arcidiocesi di Genova, il card. Angelo Bagnasco, stasera, sabato 11 luglio, alle ore 18, nella solenne concelebrazione eucaristica in piazza della Vittoria. Contestualmente, avverrà il suo ingresso in diocesi. In vista del suo insediamento il nuovo arcivescovo ha rilasciato al settimanale cattolico di Genova “Il Cittadino” una lunga intervista pubblicata in un numero speciale per l’occasione. Il Sir ne ripropone ampi stralci.

Usa / 2
Stretta di Trump sugli studenti stranieri
Stretta di Trump sugli studenti stranieri

Anche le Università cattoliche si schierano contro la decisione dell’amministrazione Trump che vuole impedire agli studenti internazionali di restare negli Usa o di trasferirsi nel Paese se i loro college faranno solo corsi on line nel semestre autunnale. La nuova politica migratoria entrata in vigore il 6 luglio, senza alcun preavviso, ha creato il caos nelle Università e tra gli studenti.

Piattaforma on demand
VatiVision: "Una comunità virtuale per approfondire e condividere"

“VatiVision nasce con l’intento di affiancarsi alle piattaforme già presenti proponendo nel proprio catalogo prodotti audiovisivi dedicati alla diffusione di cultura, arte e fede, ispirandosi al messaggio cristiano. Si tratta di film e documentari spesso inediti e che vogliono contribuire alla richiesta di approfondimento da parte del pubblico di tematiche forti e centrali nella vita di ogni persona”. Nicola Salvi ed Elisabetta Sola, amministratori delegati della piattaforma, presentano le novità di VatiVision.

EUROPA
Dalle Chiese un sostegno alla presidenza tedesca

Documento firmato da Commissione degli episcopati dell’Ue (Comece) e Conferenza delle Chiese europee (Cec) sul programma illustrato da Angela Merkel all’Europarlamento. Per il futuro dell’Unione è necessario “rivitalizzare il nostro senso di solidarietà”, termine chiave ripetuto 17 volte. “Prestare particolare attenzione alla protezione dei più vulnerabili”.

Santa Sofia da museo in moschea
Commissione Ue:
Commissione Ue: "Rischio di minare tolleranza e apertura"

“Sarebbe essenziale mantenere lo status corrente, riconosciuto internazionalmente e pubblicamente, di monumento globale che è Hagia Sophia, pena il rischio di minare la tolleranza e l’apertura della Turchia”. Così il commissario europeo Margheritis Schinas sulla decisione della corte amministrativa di Ankara che ha dato il via libera alla possibilità che questo storico monumento nel cuore di Istanbul da museo e patrimonio Unesco possa tornare a essere una moschea.

Politica
La Corte costituzionale boccia il decreto sicurezza

“Per violazione dell’articolo 3 della Costituzione”, la Corte costituzionale ha bocciato una delle norme più controverse del primo “decreto sicurezza”, il provvedimento varato nel 2018 dal governo giallo-verde e uno dei cavalli di battaglia dell’allora ministro dell’Interno Salvini. La norma è quella che preclude l’iscrizione anagrafica ai richiedenti asilo, rispetto alla quale i tribunali di Milano, Ancona e Salerno avevano sollevato la questione di legittimità costituzionale davanti alla Consulta.

Autismo
Vicari:
Vicari: "La rete della Chiesa italiana può essere valido partner del Ssn"

Presentata l’indagine promossa dalla Pastorale della Cei sulle strutture di ispirazione cristiana che si occupano di persone con Dsa. 14 centri di eccellenza – con 52 sedi operative – che nel 2019 hanno preso in carico oltre 28mila pazienti, tra bambini e adulti. Per il referente del Tavolo sull’autismo, questa rete “può essere un valido partner per migliorare la qualità dell’assistenza”.

Papa a Lampedusa
La Magra:
La Magra: "I nostri comportamenti non sono cambiati"

“Sembra essere passato tanto tempo dal viaggio del Papa ma i nostri comportamenti non sono cambiati anzi sono peggiorati”. A distanza di 7 anni dal viaggio di Papa Francesco a Lampedusa, don Carmelo La Magra, parroco di San Gerlando a Lampedusa, esprime amarezza perché la situazione non è migliorata, nonostante gli appelli di quella giornata storica, 8 luglio 2013.

Sette anni dopo Lampedusa
Papa: “Esame di coscienza sui migranti e sull’inferno della Libia
Papa: “Esame di coscienza sui migranti e sull’inferno della Libia"

A sette anni dal suo viaggio a Lampedusa, il Papa ha chiesto “un esame di coscienza” sui migranti e sull’inferno della Libia, di cui “ci danno una versione distillata”. “La cultura del benessere ci rende insensibili alle grida degli altri, ci fa vivere bolle di sapone”, ribadisce Francesco mettendo in guardia ancora una volta dalla “globalizzazione dell’indifferenza”.

EUROPA
Economia europea in caduta libera, Italia fanalino di coda

Il commissario Paolo Gentiloni ha illustrato a Bruxelles le Previsioni economiche. “Effetti devastanti causati dalla pandemia”. Crollo del Pil in tutti gli Stati, ma il Belpaese segna le peggiori performance (-11,2%). Ricadute sulle imprese, l’occupazione e i conti pubblici. Poi una nota di speranza: “i primi dati relativi a maggio e giugno indicano che il peggio potrebbe essere passato”. Per la squadra di Ursula von der Leyen occorre intervenire senza ulteriori indugi con il Recovery Plan.

Nuove povertà
Oltre il Sacro Gra
Oltre il Sacro Gra

Siamo alla estrema periferia nord di Roma, oltre il Sacro Gra, il cerchio d’asfalto che non riesce a racchiudere tutta la città. Davanti all’Eurospin raccogliamo generi alimentari per le famiglie più bisognose aiutate dalla parrocchia dei santi Elisabetta e Zaccaria, i genitori di Giovanni il Battista, a Valle Muricana. E a donare sono in tanti, soprattutto chi meno ti aspetti.

Covid-19
Caritas e Focsiv: nuova campagna contro la
Caritas e Focsiv: nuova campagna contro la "pandemia della fame"

Al via la campagna “Dacci oggi il nostro pane quotidiano” per aiutare i Paesi poveri che più soffrono l’impatto sociale ed economico della pandemia. Secondo il Wfp almeno 135 milioni di persone sono in condizioni di insicurezza alimentare acuta a causa delle misure di contenimento messe in atto nei vari Paesi. Duplice lo scopo: sensibilizzare le comunità cristiana e raccogliere fondi per finanziare una settantina di progetti in Africa, Asia, America ed Europa dell’Est. Intervista a Paolo Beccegato, vicedirettore di Caritas italiana.

Maestro Morricone, lo spirito del tempo
Marco Testi

Difficile definirlo, sempre che definire qualcuno sia la strada giusta. Ennio Morricone, che si è spento a Roma all’età di 91 anni, non era solo musica: era cinema, e che cinema, ed era suono, immagine, letteratura. Era, in poche parole, lo spirito del tempo. Uno spirito che ha messo in contatto la gente che, dai Sessanta in poi, sedeva nei piccoli cinema di provincia o in quelli oceanici di città a vedere western, costume, narrazioni di gang, amore, storia con la maiuscola, con l’intera cultura di un tempo che vedeva disgregarsi vecchi idoli e nascere contraddittori sogni di benessere da una parte e di amore e fraternità dall’altra.

Terra Santa
Scuole cattoliche in difficoltà: a rischio Gerico e Betlemme
Scuole cattoliche in difficoltà: a rischio Gerico e Betlemme

Il Covid-19 ha messo in ginocchio anche le scuole della Custodia di Terra Santa, soprattutto quelle palestinesi di Betlemme e Gerico. Molte famiglie, prive di lavoro a causa della pandemia e delle restrizioni messe in atto per fronteggiarla, ora non possono pagare le rette scolastiche dei loro figli. L’appello del Custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, e la testimonianza del parroco di Gerico, padre Mario Hadchiti.

Stati Uniti d'America
Vendute più armi nel lockdown e le sparatorie uccidono gli innocenti
Vendute più armi nel lockdown e le sparatorie uccidono gli innocenti

I dati raccolti dall’associazione Everytown for gun safety parlano di un incremento legato all’aumento dell’acquisto di armi durante il lockdown per il coronavirus. La polizia di New York ha reso noto che nelle tre ultime settimane le sparatorie sono raddoppiate, mentre quella di Fresno in California ha dichiarato che dall’inizio della pandemia le sparatorie hanno registrato un +40% e solo da gennaio se ne sono state contate 202.

Rapporto Istat
Covid-19 ha acuito le disuguaglianze in Italia
Covid-19 ha acuito le disuguaglianze in Italia

“L’Italia è uno dei Paesi più precocemente e intensamente coinvolti dalla pandemia, i contagi registrati sono stati quasi 240mila e hanno causato poco meno di 35mila decessi. Le regioni del Sud e delle Isole sono state meno coinvolte di quelle del Centro e del Nord. L’impatto dell’epidemia sulla mortalità è stato significativo nel periodo di marzo e aprile”. Questo in sintesi l’impatto del Covid-19 sulla sanità e la salute in Italia, secondo il Rapporto annuale Istat 2020, presentato oggi a Roma, a Montecitorio.

Il Paese non ha bisogno di anti-politica
Stefano De Martis

Quando si mettono da parte non le idee (ci mancherebbe) ma le ideologie, sulla concretezza dei problemi è possibile trovare punti di convergenza nell’interesse di tutti.
Bisogna far presto. E che il tema del sostegno alle famiglie e alla natalità debba essere in cima alle priorità del Paese lo testimoniano ancora una volta i dati del Rapporto annuale dell’Istat, con indicazioni impressionanti sulle conseguenze del Covid anche a livello demografico. Allo stesso tempo, ci sono da registrare i segnali negativi di un ritorno delle parole d’ordine ideologiche del populismo, a cominciare dai due temi-chiave dell’immigrazione e dell’Europa. E questo può avvenire, nonostante le prove disastrose fornite di fronte alla pandemia dai leader populisti a livello internazionale, proprio perché almeno in casa nostra il pericolo del contagio si è fortemente ridimensionato e invece si fa sentire in tutta la sua durezza il disagio economico-sociale, con la disoccupazione in primo piano, come l’Istat sottolinea. Cavalcare questo disagio è drammaticamente facile, ma il Paese non ha bisogno di anti-politica, quanto di buona politica.

Caso marò
Marcianò: "Processo porti alla luce verità e restituisca serenità"

“Grande soddisfazione per la notizia della decisione del Tribunale dell’Aja. Poter accompagnare spiritualmente i militari che operano per il nostro Paese e a nome del nostro Paese, in Italia e nelle missioni internazionali è, per la Chiesa dell’Ordinariato militare, un dovere evangelico e un compito delicatissimo, che apre prospettive pastorali sempre nuove”. Parla mons. Santo Marcianò, ordinario militare per l’Italia (Omi).

Coronavirus
Ricciardi: “La pandemia è un nuovo elemento della contemporaneità
Ricciardi: “La pandemia è un nuovo elemento della contemporaneità"

Sì a proseguire i tamponi, prudenza nei comportamenti – distanziamento fisico, lavaggio delle mani, mascherina –, meglio evitare ancora gli aerei e attenzione alla pulizia di ristoranti e alberghi. Immuni privilegia la privacy alla sicurezza. Parla il consigliere del ministro della Salute che sottolinea l’urgenza di ripensare e rafforzare il sistema sanitario nazionale, “una tra le nostre risorse più preziose”.

America Latina e Caraibi
Oltre 2 milioni e 700mila casi, 120mila morti
Oltre 2 milioni e 700mila casi, 120mila morti

Continua a dilagare il contagio di Covid-19 in Brasile, dove anche ieri si sono sfiorati i 50mila nuovi casi ed è stato superato, secondo i dati di organizzazioni indipendenti che si discostano leggermente da quelli ufficiali, il milione e mezzo di contagi accertati, con oltre 60mila morti. Un trend, quello del Brasile, che trascina quello dell’intera area dell’America Latina e dei Caraibi, dove è stata superata quota due milioni e 700mila contagi, con oltre 120mila morti accertati.

Instagram
Cesena
fisc Missionari
Qua la distanza sociale è di due metri

I nostri missionari ci scrivono. Padre Tonino Pasolini: “Qua la distanza sociale è di due metri. Con la radio siamo impegnati per gli annunci di servizio pubblico sulla pandemia. Le nostre restrizioni sono simili a quelle che avete voi. Tutte le scuole rimangono chiuse. Tutte le chiese e le moschee sono chiuse. Tutti i confini sono chiusi”, dice il missionario cesenate. Con la radio “Rafforziamo le pratiche sicure. Combattiamo la paura. Soprattutto, combattiamo notizie false e informazioni distorte”.

Dalle Diocesi
Chiesa
Cultura
Politica & Società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.