Quotidiano

Consiglio permanente Cei
Zuppi: “Siamo chiamati a un rinnovamento
Zuppi: “Siamo chiamati a un rinnovamento"

“Siamo chiamati a un rinnovamento”. Ne è convinto il card. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Cei, che con il suo indirizzo di saluto ha aperto il Consiglio permanente della Cei, svoltosi oggi in videoconferenza. “Ce lo richiedono con urgenza e determinazione la sofferenza e la povertà della nostra gente, acuite dall’isolamento e da un tessuto di relazioni così lacerato”.

Ucraina
Ferrara: "La prospettiva di un dialogo è fondamentale"

“Tornare a Helsinki, tornare alla prospettiva di un dialogo credibile, è fondamentale. Purtroppo non siamo ancora lì, ma questo è il modo concreto politico-internazionale per declinare l’appello del Papa per la pace e a favore di una soluzione del conflitto che sia pacifica, giusta, concordata, sostenibile e stabile nel tempo”. A parlare è Pasquale Ferrara, dal maggio 2021 direttore generale per gli Affari politici e di sicurezza del Ministero degli esteri.

Sentenza omicidio Willy
Russo: "Ci siano pene giuste per i responsabili"

“È giusto che la giustizia faccia il suo corso, anche se nessuna sentenza può mai lenire il dolore della famiglia per la morte di un figlio. A fronte di fatti così gravi è bene che ci siano pene giuste per i responsabili”. Lo dice al Sir il vescovo di Velletri-Segni, mons. Stefano Russo, territorio nel quale è avvenuta la morte di Willy Monteiro Duarte, commentando la sentenza che condanna in primo grado all’ergastolo i fratelli Bianchi, accusati dell’omicidio del giovane.

Tragedia Marmolada / 2
Vescovi Trento e Belluno: “La vita delle persone spezzata da ghiaccio”
Vescovi Trento e Belluno: “La vita delle persone spezzata da ghiaccio”

“Il ghiaccio ha spezzato la vita di troppe persone. Alle vittime e ai familiari va la nostra vicinanza e il nostro più profondo cordoglio. Di fronte a questa tragedia senza precedenti resta solo la forza dell’abbraccio fraterno, capace di portare un po’ di luce nel buio”. Così l’arcivescovo di Trento, mons. Lauro Tisi, e il vescovo di Belluno, mons. Renato Marangoni.

Italiani all’estero
Migrantes: gli over 65 sono 1.148.000 su 5,6 milioni di emigrati

Su 5,6 milioni di italiani all’estero gli over 65 sono 1.148.000, di cui il 52,2% è donna. Le comunità più numerose di pensionati italiani vivono in Argentina, Brasile, Svizzera e Germania, ma spiccano anche Uruguay, Cile, Perù, Sudafrica, dovuto alla storia dell’emigrazione italiana. È quanto emerso dal convegno “Italia, pensioni e mobilità: storia di partenze e di ritorni”, organizzato dalla Fondazione Migrantes insieme all’Inps.

Energia e gas
Timpano: “Fondamentale diversificare le fonti”
Timpano: “Fondamentale diversificare le fonti”

“Al momento non è ancora chiaro quale possa essere il meccanismo operativo di implementazione del tetto ai prezzi”, spiega Francesco Timpano, ordinario di Politica economica all’Università Cattolica. “Il rischio è che Putin rifiuti e chiuda tutti i rifornimenti”, avverte il docente, secondo cui per le nuove forniture bisogna stringere accordi “nel limite del possibile con Paesi con cui si hanno rapporti politici stabili e nei quali la stabilità è una prospettiva di medio-lungo termine”.

Lavoro stabile
Guerra, virus e inflazione schiacciano le attese
Guerra, virus e inflazione schiacciano le attese

La grande inflazione di questi mesi (+8% a giugno, poco sotto la media europea +8,6%) peggiora la qualità della vita di tutti e influenza l’occupazione perché obbliga a ridurre i consumi. Con gli stessi soldi non si possono più comprare gli stessi beni e servizi del mese precedente, le spese incomprimibili tolgono spazio alle altre, si rinvia l’acquisto di un elettrodomestico o l’auto anche se usurati. Le imprese, soprattutto quelle che lavorano sui consumi interni, non hanno interesse a studiare, produrre e lanciare nuovi prodotti e servizi.

Nato
Politi: “La visione è globale poiché tutte le minacce contano”

Almeno sulla carta, le priorità, insieme alle intenzioni, evolvono. Il nuovo Strategic Concept, il documento presentato al vertice della Nato di Madrid, segnala in cima ai paragrafi anche tematiche quali la sicurezza umana e le violenze sessuali. Introduce l’impegno di contrasto al cambiamento climatico globale e la posizione nei confronti della guerra ibrida. Con il Sir, Alessandro Politi, direttore della Nato Defense College Foundation, analizza il documento e sottolinea come una novità, poco evidenziata dai media, sia che la visione dell’Alleanza è globale “poiché tutte le minacce contano”.

Incontro mondiale famiglie / 2
Cogliere con gioia la sfida lanciata dal Papa
Cogliere con gioia la sfida lanciata dal Papa

Il titolo della Giornata mondiale delle famiglie può risultare ambizioso, quasi impossibile, e ciò soprattutto alla luce delle imperfezioni e delle fragilità proprie delle famiglie, ivi incluse quelle cattoliche, in questo tempo di cambiamento d’epoca. Eppure proprio partendo dalle loro imperfezioni, le famiglie sono l’esempio di vita ordinaria e responsabile, fondata sull’amore coniugale, e cioè sull’amore generativo verso l’altro.

Lettera apostolica "Desiderio Desideravi"
La celebrazione è coinvolgimento esistenziale con Gesù Cristo

La Lettera “Desiderio Desideravi” chiarisce bene cosa significa nella Chiesa di oggi formazione liturgica: uno studio della liturgia, che – fuori del contesto esclusivamente accademico – guidi ogni fedele alla conoscenza dello sviluppo del celebrare cristiano, perché tutti siano capaci di comprendere i testi delle preghiere, i dinamismi rituali, la loro valenza antropologica (35). Tutto questo non si conquista una volta per sempre, ma occorre una formazione permanente, caratterizzata “dall’umiltà dei piccoli, atteggiamento che apre allo stupore” (38).

X Incontro mondiale famiglie
Papa Francesco: "La Chiesa è con voi, anzi, la Chiesa è in voi!"

“Non c’è cosa più incoraggiante per i figli che vedere i propri genitori vivere il matrimonio e la famiglia come una missione, con fedeltà e pazienza, nonostante le difficoltà, i momenti tristi e le prove”. Così il Santo Padre nell’omelia della messa per il X Incontro mondiale delle famiglie.

 

GIULIETTI “Per sostenere la famiglia ripartire dall’educazione dei giovani all’affettività”

Libano
Abboud:
Abboud: "Crisi economica mai vista prima, ogni due giorni un suicidio"

Nei servizi di Caritas Libano ora arrivano i nuovi poveri, i lavoratori libanesi, che a causa di una inflazione al 138% sono costretti a fare i conti con prezzi dei beni alimentari saliti fino al 500% e la caduta del potere di acquisto dei salari del 90%. Ogni due giorni c’è un caso di suicidio perché la gente non arriva a fine mese, mentre le tensioni tra rifugiati siriani e libanesi sono alle stelle. Parla padre Michel Abboud, presidente di Caritas Libano, tra i relatori al 42° Convegno nazionale delle Caritas diocesane in corso a Rho (Milano).

Ucraina
Putin e il ricatto del grano
Putin e il ricatto del grano

La fame come arma: la guerra in Ucraina sta mettendo in evidenza la vulnerabilità di tante zone di crisi del mondo, in particolare in Medio Oriente e Africa. Il blocco delle spedizioni di grano e cereali dai porti del Mar Nero, causato dall’invasione russa, sta provocando la riduzione delle scorte e il conseguente allarme fame. Forte la condanna dell’Alto rappresentante per la politica estera, Josep Borrell, nei confronti della Russia: “Usare la fame come arma contro il resto del mondo è un vero crimine di guerra”. Questo blocco, per Borrell, potrebbe provocare “possibili carestie nei Paesi del Sud del mondo”.

X Incontro mondiale famiglie / 1
È questo il tempo in cui non dobbiamo rassegnarci
È questo il tempo in cui non dobbiamo rassegnarci

La Giornata mondiale delle famiglie è un sogno grande, un appuntamento concreto capace di rendere possibile qualcosa che appare inimmaginabile di fronte alla frenesia quotidiana delle nostre micro società domestiche. Un’occasione capace di riunire migliaia di micro mondi in una stessa piazza, alla stessa ora, nella medesima città, sotto lo stesso Cielo, puntando lo sguardo verso lo stesso Dio, sembra un sogno.

X Incontro mondiale famiglie / 2
Partire dalla Parola di Dio
Partire dalla Parola di Dio

Raccomandazioni semplici quelle fatte ai coniugi da Papa Francesco, ma che si radicano in un amore che non cede alla tentazione della routine, della tristezza, dello scoraggiamento. Un amore che ha il coraggio di essere “per sempre”, fecondo, generativo, pervasivo e contagioso. Un amore che fonda la Chiesa come famiglia di tante famiglie, chiese domestiche. Un amore che, tutt’altro che sdolcinato e languido, è capace di vincere la morte.

Invasione russa
L’Ucraina piange la meglio gioventù, ma resiste

Giorno di lutto oggi a Leopoli dove un immenso corteo di scout ha sfilato per le strade della città per rendere omaggio a due soldati volontari morti sul fronte. I loro nomi sono Artemy Dimid e Nazar Gladky ed avevano rispettivamente 27 e 22 anni. Negli ultimi due giorni, gli attacchi da parte dei russi si stanno intensificando soprattutto nella regione a Sud di Odessa e ad Est al confine con il Donbass.

 

MONS. SAVINO: “Dalla guerra si esce tutti sconfitti”

Incontro mondiale famiglie
Insero: "Domani collegamento con Kiev". Al termine il Papa

Durante il Festival “The beauty of family”, che domani in Aula Paolo VI inaugurerà il decimo Incontro delle famiglie, in programma a Roma dal 22 al 26 giugno, è previsto un collegamento con alcune famiglie riunite in una parrocchia di Kiev, con il parroco don Pedo Zafra, di origini spagnole, rimasto sempre accanto alle famiglie colpite dalla guerra in corso. Lo ha reso noto don Walter Insero, direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Roma, nella conferenza stampa di presentazione dell’evento, a cui parteciperà Papa Francesco, che arriverà intorno alle 18.45 e pronuncerà un discorso conclusivo.

Ucraina
Kiev: a Obolon aperto il primo Punto Aibi
Kiev: a Obolon aperto il primo Punto Aibi

Si tratta di “un luogo sicuro, colorato, liberato dalla macerie belliche e raggiungibile con un percorso sminato dove i bambini possono trascorrere le giornate in un ambiente il più possibile sereno, con educatori, animatori e personale specializzato per affrontare la sindrome da stress post traumatico”.

42° Convegno nazionale
Caritas: "Camminare insieme sulla via degli ultimi"

La pandemia, la guerra in Ucraina, le disparità di trattamento tra profughi, le nuove sfide per ripensare l’impegno della carità nella Chiesa, la Giornata mondiale del rifugiato che si celebra oggi, il Sinodo della Chiesa italiana. Questi i temi che hanno fatto da sfondo alla prima giornata di lavori del 42° Convegno nazionale delle Caritas diocesane, che vede riuniti 540 delegati a Rho (Milano), dal 20 al 23 giugno.

Elezioni
Macron "anatra zoppa", la Francia e il futuro dell'Ue. Putin sorride...

Le legislative d’Oltralpe lasciano il presidente francese senza la maggioranza assoluta per governare. Il leader di Ensemble! dovrà cercare alleati nella destra gollista, mentre esultano Mélenchon e Le Pen per l’eccellente risultato emerso dalle urne. Altissima l’astensione, grande volubilità dell’elettorato. Quali i riscontri sul piano interno e in sede europea? Le fatiche delle democrazie liberali rafforzano i populisti antisistema e rincuorano Vladimir Putin.

Giustizia
La Riforma Cartabia è legge. Il Senato conferma il testo

Il Senato ha approvato in via definitiva la riforma dell’ordinamento giudiziario e del Consiglio superiore della magistratura, che completa il trittico di interventi sul pianeta giustizia (la cosiddetta “riforma Cartabia”, dal nome del ministro guardasigilli) che aveva già visto il varo delle riforme del processo penale e del processo civile. Vediamo in sintesi i punti principali.

Instagram
Dalle Diocesi
Chiesa
Cultura
Politica & Società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.