Quotidiano

Don Tonino Bello venerabile
Il segretario: "È stato un pezzo di Vangelo vissuto, presto sarà beato"

“Dalle 7 del mattino incontrava uno dopo l’altro i poveri che arrivavano da Molfetta e dagli altri paesi della diocesi. Ricordo che i primi giorni, preso dall’entusiasmo di prete giovanissimo, ho retto il suo ritmo. Poi mi sono domandato con quale forza riuscisse ad ascoltare almeno 50 persone al giorno. Si dedicava completamente agli ultimi”. Don Gianni Fiorentino racconta don Tonino Bello, di cui è stato per tanti anni segretario, a pochi giorni dalla promulgazione del decreto sulle virtù eroiche del vescovo di Molfetta.

Giornata mondiale Aids
Germano: “Vaccinare contro il Covid i sieropositivi in Africa”
Germano: “Vaccinare contro il Covid i sieropositivi in Africa”

Paola Germano, direttrice di Dream, da alcuni giorni è in Repubblica Centroafricana, dopo essere stata in Malawi per aprire nuovi centri di vaccinazione anti Covid. “Ora la nostra missione è questa”, racconta: “La reazione del Nord del mondo finora è stata quella di isolare l’Africa per impedire alla variante di diffondersi. Ancora non si ha la consapevolezza che da questa pandemia si esce solo tutti insieme”.

Documento “#Unione dell’uguaglianza”
Hollerich: “Principio di inclusione non può causare esclusione”
Hollerich: “Principio di inclusione non può causare esclusione”

La Commissione degli episcopati dell’Unione europea (Comece) “accoglie con favore” il ritiro delle linee guida interne della Commissione europea sulla comunicazione inclusiva ma sulla parte relativa soprattutto al Natale, il presidente dei vescovi Ue, card. Jean-Claude Hollerich, avverte: “Il prezioso principio dell’inclusione non dovrebbe causare l’effetto opposto dell’esclusione”.

Rapporto Svimez
Al Sud la ripresa è meno intensa che al Centro-Nord
Al Sud la ripresa è meno intensa che al Centro-Nord

Dopo un 2020 nel quale la pandemia ha reso sostanzialmente omogenei gli andamenti territoriali nel Centro-Nord e nel Sud, marcando una profonda differenza rispetto ai disallineamenti del passato, nel 2021 il Pil del Centro-Nord si attesterà a +6,8% mentre nel Sud crescerà del 5%. È la previsione contenuta nel Rapporto 2021 della Svimez, presentato oggi a Roma.

 

MONS. SANTORO “Raccogliere e sviluppare i segnali positivi”

Alessandro Di Medio
Decoder: la Chiesa e la cultura pop
Alessandro Di Medio

Ci sono alcune domande che, nella Chiesa, dobbiamo avere il coraggio di farci, sporcandoci le mani e andando a fondo del variopinto ciarpame della cultura pop, nella speranzosa certezza di trovare delle perle preziose che ci permettano di dialogare con la gente, specialmente con le generazioni più giovani, a partire da loro, sul loro livello, con un linguaggio loro comprensibile, così da poter davvero decodificare anche per loro l’annuncio di un Vangelo che altrimenti rischia di riversare la sua luce sempre sui soliti, che peraltro sono sempre di meno. Di questo si occuperà d’ora innanzi la rubrica quindicinale “Decoder”.

Assemblea ecclesiale America Latina e Caraibi
La Chiesa ha un volto giovane, femminile e sinodale
La Chiesa ha un volto giovane, femminile e sinodale

La Chiesa dell’America Latina e dei Caraibi, al termine dell’Assemblea ecclesiale che si è conclusa domenica 28 novembre dopo una settimana di lavori, con la partecipazione di mille delegati, in gran parte in modalità virtuale (mentre alcuni erano presenti nella sede della Conferenza episcopale messicana, nell’hinterland di Città del Messico), ha un volto giovane. Un volto femminile. E, anche per questo, un volto più sinodale.

Rns al Giubileo d’oro
Martinez:
Martinez: "Fare fraternità, con sguardo grato e profetico"

Cinquant’anni di storia nel nostro Paese per il Rinnovamento nello Spirito, che ha appena concluso la 45a Conferenza nazionale animatori – con il coinvolgimento attivo dei 1.600 Cenacoli, Gruppi e Comunità presenti sul territorio – e inaugurato il proprio Giubileo d’oro. In questa intervista al Sir il presidente Salvatore Martinez traccia un percorso di rilettura del movimento e le prospettive missionarie e di comunità viva che animano il cuore di tutti.

Conferenza sulle dipendenze
Squillaci: “Una delusione”
Squillaci: “Una delusione”

“Dopo un decennio di assoluto disinteresse della politica avremmo auspicato che il Governo sarebbe venuto ad ascoltarci, a comprendere i problemi che affrontiamo ogni giorno sulle strade, nei servizi, nelle comunità. Nulla di tutto questo, al punto da rendere addirittura ‘imbarazzante’ la nostra presenza silente”. Lo dice il presidente della Federazione italiana comunità terapeutiche.

Ai popoli di Grecia e Cipro
Papa: "Pellegrino nelle vostre terre benedette da storia e Vangelo"

“Cari fratelli e sorelle di Cipro e di Grecia, kaliméra sas! [buongiorno!] Pochi giorni mancano al nostro incontro e mi sto preparando a venire pellegrino alle vostre magnifiche terre, benedette dalla storia, dalla cultura e dal Vangelo”. Lo afferma Papa Francesco in un videomessaggio inviato ai popoli di Cipro e della Grecia in occasione dell’imminente viaggio apostolico, che compirà dal 2 al 6 dicembre.

Nuova variante Omicron
Ciccozzi: “Sappiamo ancora troppo poco”
Ciccozzi: “Sappiamo ancora troppo poco”

L’ultima variante è la B.1.1.529 o Omicron, come è stata battezzata ieri dall’Organizzazione mondiale di sanità. Identificata in Sudafrica, la variante ha destato subito preoccupazione nella comunità scientifica per i primissimi dati che segnano in una settimana una escalation di contagi da 0 a 80%, in rapporto alle altre varianti. A destare allarme è anche l’ipotesi che i vaccini a disposizione non siano abbastanza efficaci.

Striscia di Gaza
500 cristiani in attesa del permesso natalizio
500 cristiani in attesa del permesso natalizio

Dovrebbero essere circa 500 i permessi rilasciati dalle autorità israeliane ai cristiani della Striscia di Gaza per le prossime festività natalizie. Secondo quanto riferito al Sir dal parroco latino della Striscia, padre Gabriel Romanelli, “se questi visti fossero confermati significherebbe che un cristiano su due – la comunità cristiana gazawa conta intorno ai mille fedeli, dei quali solo poco più di 100 cattolici – potrebbe uscire da Gaza per recarsi a Betlemme, Gerusalemme e Cisgiordania, dopo due anni e oltre di stop”.

Betlemme
Verso un Natale con pochi pellegrini ma c'è chi pensa al futuro

In una Betlemme priva di pellegrini, a causa della pandemia, i giovani locali continuano a lavorare per costruire il proprio futuro. Mentre in piazza della Mangiatoia si monta il grande albero di Natale che sarà acceso il 4 dicembre, a poca distanza si lavora per completare entro i primi mesi del 2022, Dar al Majus, la casa dei Magi, che diventerà un centro culturale, di formazione e di sviluppo lavorativo per donne e giovani. A poca distanza, dal 2018, sono attivi i mosaicisti del Mosaic Centre, nato per dare nuova vita ad un’arte antica, simbolo anche di convivenza.

Don Tonino Bello venerabile
Vescovo di Molfetta: "Esagerava nel bene, nella carità e nell’umiltà"

“Quando arrivò in diocesi, alcuni sacerdoti chiesero a uno dei suoi primi collaboratori che persona fosse. E lui rispose: ‘È tanto bravo, ma esagera un poco’. Don Tonino esagerava nel bene, nella carità e nell’umiltà. Il suo esempio avvicinerà ancora più persone a Dio”. Mons. Domenico Cornacchia, vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, parla con emozione della promulgazione del decreto sulle virtù eroiche del Servo di Dio Antonio Bello.

Emergenza sanitaria
Bassetti: per preti no vax
Bassetti: per preti no vax "invito morale a vaccinarsi"

“Il nostro è un invito morale, soprattutto a chi ha responsabilità ministeriali, a vaccinarsi e a mettersi in condizione di poter esercitare con libertà questo ministero”. A precisarlo è stato il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, rispondendo alle domande dei giornalisti sui “preti no vax”, durante la conferenza stampa di chiusura dell’Assemblea generale straordinaria dei vescovi italiani, svoltasi in questi giorni a Roma.

Coronavirus
Green pass rafforzato:
Green pass rafforzato: "Prevenire per non richiudere"

Con il nuovo decreto Covid il governo intende giocare d’anticipo, quando ancora la situazione appare sotto controllo e decisamente più favorevole rispetto a quella di altri Stati della Ue (è “la migliore in Europa”, per dirla con Mario Draghi). Ma anche la pressione dei contagi dall’estero e il confronto con quanto sta avvenendo oltre i nostri confini hanno contribuito a spingere l’esecutivo verso provvedimenti più stringenti.

Tribunale per minori e famiglie
Rusconi: "Non rinunciare ad approccio multidisciplinare"

“La caratteristica qualificante dell’attuale sistema di giustizia minorile è data dalla partecipazione, in qualità di giudici, di esperti, ad esempio in psicologia o in pedagogia, così da consentire che le norme siano applicate tenendo conto della specifica condizione del minore come persona in via di sviluppo”, osserva il docente della Cattolica, manifestando preoccupazione rispetto alla scelta di assegnare delicatissime cause minorili a un giudice unico, come previsto dal disegno di legge sulla riforma della giustizia civile.

Instagram
Dalle Diocesi
Chiesa
Cultura
Politica & Società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.