Quotidiano

Hong Kong
Studenti cattolici: “Rimaniamo e lottiamo per la nostra libertà”

Intervista al presidente della Federazione degli studenti cattolici di Hong Kong. “Non vedo il mio futuro in modo molto positivo. Sebbene l’indipendenza sia difficile da raggiungere, alcune persone di Hong Kong, tra cui me, rimaniamo e lottiamo per la nostra libertà, cercando di evitare che Hong Kong diventi Cina”. Poi un appello ai giovani di tutto il mondo perché abbiano sempre e ovunque “il coraggio di lottare per la propria libertà e la giustizia”: “Abbiamo il tempo davanti a noi e siamo il futuro della società”.

Sisma tre anni dopo/5
Arquata del Tronto: la ricostruzione di Agorà
Arquata del Tronto: la ricostruzione di Agorà

Ricostruzione: il ruolo di “Agorà”, il centro comunitario polivalente di Arquata del Tronto, realizzato grazie alla solidarietà di  di Caritas Italiana, di Caritas Europa e di altre Caritas del mondo come Vietnam e Iraq. Un segno nuovo visibile per dire a chi ha visto la sua casa distrutta dal terremoto che tutto può rinascere e che si può tornare a vivere.

Crisi di governo
La trucidità come strategia politica. Ma ora servono tregua e verità

La trucidità viene riconosciuta come forma di strategia in Italia nell’agosto 2019, ma non sappiamo ancora se questa volta il suo significato si riferisca a no a una parola inglese come accadde per la serendipità. Infatti in inglese truce significa semplicemente tregua. Chissà se la trucidità sceglierà o sarà costretta a ripensarsi un momento, a una tregua di serenità e di ascolto. O magari a cambiare parola di ispirazione da truce a true, che in inglese significa vero o verità.

 

CONTE AL SENATO Dimissioni e via alle consultazioni di S.De Martis

EDITORIALE Il Parlamento trovi una soluzione di G.Bassetti

COMMENTO La garanzia di un’Italia europea di F.Bonini

Meeting di Rimini
Olivier Roy: "Il mondo islamico è sempre più secolarizzato"

Al Meeting di Rimini ieri è stata la volta del politologo francese Olivier Roy e di Muhammad Bin Abdul Karim Al-Issa, segretario generale della Lega Musulmana Mondiale. Un incontro tutto sul dialogo e sulla necessità di “conoscersi per capirsi e capirsi per convivere”. Il Sir ha intervistato Roy che ha parlato del fenomeno crescente della secolarizzazione nel mondo islamico e dei suoi effetti sul dialogo interreligioso.

 

BASSETTI “È triste quel Paese che non sa dare speranza ai propri figli”

PAPA FRANCESCO “I profughi non sono solo numeri”

GUARNIERI “40 anni di dialogo e di costruzione fra uomini e popoli”

PATTON “Non usare il concetto di minoranza come una specie di alibi”

Vescovi
Perù: a scuola per combattere la corruzione
Perù: a scuola per combattere la corruzione

È l’iniziativa, eccezionale e senza precedenti, presentata dalla Conferenza episcopale peruviana e dalle Università cattoliche del Paese. Una scelta dettata dal numero e dalla gravità, anch’essi eccezionali, che hanno investito negli ultimi anni, il mondo politico peruviano. “Un virus sociale che infetta le nostre istituzioni pubbliche e private e toglie le risorse di cui ha bisogno lo Stato per affrontare la lotta contro la povertà”. Così definisce la corruzione il presidente della Conferenza episcopale peruviana (Cep), mons. Miguel Cabrejos, arcivescovo di Trujillo.

La guerra dei dazi e delle valute porta la recessione
Paolo Zucca

Fra le componenti di un rischio recessione globale 2019-2020 c’è anche un più ridotto spazio d’azione delle banche centrali: in passato allentando le briglie, quindi abbassando i tassi, aprivano uno scenario in cui era meno pericoloso fare debiti per investire e comprare. E’ quanto si accinge a fare di nuovo la Bce in Europa; negli Usa Trump critica la banca centrale (Fed, Federeal Reserve) accusandola di non accompagnare l’economia. Nelle prossime settimane altri dati economici permetteranno di capire se l’economia sta rallentando ovunque: lo vedremo dai dati dell’occupazione, dalle mosse delle banche centrali e, forse, da una più accesa competizione delle valute. Una gara a indebolirle per favorire la convenienza delle proprie esportazioni. Dazi permettendo.

Medjugorje
Hoser:
Hoser: "Il numero dei pellegrini cresce, si cerca spiritualità"

Intervista a mons. Henryk Hoser, visitatore apostolico di carattere speciale per la parrocchia di Medjugorje. Se non ci sono novità sullo stato di Medjugorje, stabilito dalle autorità ecclesiali, sono però stati fatti molti passi in avanti nell’accoglienza dei pellegrini. Un numero certamente in crescita, spiega mons. Hoser: “Secondo noi la cifra è intorno ai tre milioni di persone all’anno, il flusso maggiore è d’estate ma ci sono pellegrini durante tutto l’anno”.

Sovraffollamento carceri
Grimaldi:
Grimaldi: "Rendere questi luoghi rispettosi della dignità umana"

La fotografia di metà anno delle carceri italiane, fornita dall’associazione Antigone, evidenzia il tasso di sovraffollamento più alto dell’Unione europea. A Como, Brescia, Larino e Taranto le difficoltà maggiori. In calo i reclusi di altre nazionalità. 26 i suicidi da inizio anno. Sui numeri e sulle criticità abbiamo raccolto il parere dell’ispettore generale dei cappellani nelle carceri italiane.

Scandalo abusi in Cile
Del Campo: “Ascoltare le vittime e fare giustizia”
Del Campo: “Ascoltare le vittime e fare giustizia”

Tre casi di abuso su minori, nell’ambito della Compagnia di Gesù, sono emersi in pochi giorni. Prima è stato espulso dalla Compagnia e dimesso dallo stato clericale il novantacinquenne padre Leonel Ibacache Ortiz. Quindi analogo provvedimento è stato preso per padre Jaime Guzmán Astaburuaga. Infine, è emerso in tutta la sua crudezza il caso destinato a fare più scalpore, quello di Renato Poblete Barth, deceduto nel 2010. Una figura conosciutissima in Cile: fu per oltre vent’anni cappellano dell’istituzione caritativa “Hogar de Cristo”, fondata dal santo gesuita Alberto Hurtado.

Espulsione madri e figli filippini
Patriarcato:
Patriarcato: "Una scelta politica di Israele"

Israele intende espellere dal Paese madri filippine e i rispettivi bambini. La prassi prevede infatti che venga loro ritirato il visto in seguito alla gravidanza, se decidono di tenere il bambino con loro in Israele. Per Padre Rafic Nahra, vicario patriarcale per la pastorale dei migranti e dei richiedenti asilo, quella imposta alle donne è “una scelta molto crudele tra continuare il proprio impiego e la realizzazione del proprio diritto alla maternità. Questa di Israele è una scelta politica tesa a creare uno Stato ebraico” come prevede la legge fondamentale ‘Israele Stato-nazione del popolo ebraico’”.

Argentina
Macri sconfitto e la Borsa crolla: chi pagherà il conto?
Macri sconfitto e la Borsa crolla: chi pagherà il conto?

Un avviso di sfratto in piena regola per l’attuale presidente, di estrazione liberale, Mauricio Macri, che è stato distanziato di ben 15 punti dal candidato peronista, Alberto Fernández, già capo di gabinetto del presidente Nestor Kirchner, che corre in ticket con la moglie di Nestor, l’ex presidente Cristina Kirchner, ora candidata alla vicepresidenza.

Crisi umanitaria
Oxfam: “In Yemen la situazione è grave, l’Italia faccia di più”
Oxfam: “In Yemen la situazione è grave, l’Italia faccia di più”

Gli scontri di Aden sono solo l’ultimo atto di una guerra civile complicatissima che sta prostrando dal 2015 la popolazione portandola allo stremo tra carestie, epidemie, mancanza di accesso all’acqua e ai beni essenziali. Dall’inizio del conflitto più di 7.500 bambini sono stati uccisi o feriti. È di alcuni giorni fa, l’annuncio del direttore generale della Rwm sullo stop della fabbricazione degli ordigni acquistati da Arabia Saudita ed Emirati Arabi.

Cristiana Dobner
Addio a Nadia Toffa: ma la battaglia non è stata persa
Cristiana Dobner

Nadia significa speranza. Ne ha sparsa tanta da conduttrice, ha spazzato via coperture di disonestà, di malcostume, di quel gorgo di ingiustizie che investe l’esistenza degli umani. Speranza però guarda sempre più in là, sempre più avanti, non per precorrere i tempi e quindi sfondare con un’inchiesta che sconvolga ma per additare con la propria esistenza e la propria combattività di non demordere, perché per la persona non si parla mai di destino ma itinerario verso il Volto del Padre. Speranza ormai trasparente.

Manifestazioni a Hong Kong
Milanese: “Interrotta la comunicazione tra governo e popolazione”
Milanese: “Interrotta la comunicazione tra governo e popolazione”

A causa della protesta in corso, l’aeroporto internazionale di Hong Kong ha deciso di cancellare tutti i voli in ingresso e in uscita. È solo l’ultimo atto di una lunga serie di manifestazioni da inizio giugno. Il racconto del missionario Renzo Milenese: “L’unica via di uscita è che il governo si metta in ascolto di chi in questi mesi sta protestando. Il grosso problema è la rottura di comunicazione tra il governo e la popolazione. Forse non c’è mai stata e la questione fondamentale ora è come stabilire un canale di dialogo”.

EUROPA
Comece: “Istituire un coordinatore dell'Ue per i giovani

“I giovani rappresentano circa un terzo della popolazione nell’Unione europea. Molti di loro sperimentano incertezza, frustrazione ed emarginazione a causa dell’elevato tasso di disoccupazione, che li priva della possibilità di contribuire pienamente allo sviluppo della società”. Lo afferma una nota della Commissione degli episcopati dell’Unione europea, in occasione della Giornata internazionale della gioventù.

Papa in Madagascar
Schiuchetti: "Aiuto la popolazione a sconfiggere povertà e corruzione"

Dalla capitale Antananarivo parla al Sir il gesuita padre Elio Sciuchetti, che vive da 48 anni in Madagascar. Papa Francesco sarà lì dal 6 all’8 settembre prossimo, nell’ambito del viaggio che toccherà anche Mozambico e isole Maurizio. Il missionario spera di ascoltare dal Papa “un appello a favore della giustizia sociale, contro la corruzione e la povertà. La popolazione malgascia ha diritto ad una vita migliore”.

Salute
La nave ospedale “Papa Francesco” lungo il Rio delle Amazzoni

L’imbarcazione viaggia lungo il grande fiume per prestare servizi sanitario alle popolazioni rivierasche e della foresta amazzonica, soprattutto gli indigeni e le persone più vulnerabili. E in questa prima metà di agosto, a prestare la propria opera, ci sono anche cinque medici italiani, appartenenti alla Onlus “Mattoni di gioia”, che da tempo opera in Brasile, soprattutto nella zona di Salvador de Bahia. Con loro è entrato in Brasile anche un ecografo donato da Papa Francesco.

 

VIDEO Una visita a bordo

Il punto
Cancellata l’autonomia, il Kashmir sotto il controllo dell’India
Cancellata l’autonomia, il Kashmir sotto il controllo dell’India

Sarebbe un errore attribuire la svolta, che rischia di incendiare una regione da sempre “calda”, a una contingenza politica o a un capriccio populista di Modi, che pure ha fatto del tema uno dei caposaldi della propaganda con cui ha stravinto le elezioni politiche del maggio scorso.
Modi, in primo luogo, risponde a una situazione che, in quell’area, è in pieno movimento. Al confine Est del Kashmir indiano, infatti, si trova lo Xinjang cinese che, con una popolazione al 45% uigura e musulmana, crea non pochi problemi al Governo di Pechino.

Analisi
Ahmad:
Ahmad: "In Kashmir si profila uno scenario pericoloso"

In Kashmir “la situazione è tragica e c’è molta paura. Tra qualche mese cominceranno le operazioni per rendere la regione più controllabile dal governo centrale indiano. Con il coprifuoco la gente non esce di casa e non va al lavoro, le scuole sono chiuse. Il grande problema sarà il reperimento di cibo ed acqua, migliaia di turisti sono andati via”. Ne parla il giornalista pakistano Ejaz Ahmad, commentando la decisione del governo dell’India di revocare lo statuto speciale del Kashmir, a maggioranza musulmana. Un appello per aiutare il popolo kashmiro.

Libia
Intersos: "Il business partenze è stato rallentato dal conflitto“

“Quando il conflitto aumenta di intensità è segno che non si risolverà in tempi brevi”. A parlare della situazione in Libia è Cesare Fermi, responsabile dell’unità migrazioni di Intersos, che opera tra Libia, Tunisia e Grecia. Fermi auspica “corridoi umanitari europei almeno per provare a svuotare il serbatoio Libia” anche se “l’inferno vero” sono i centri gestiti dalle milizie: “Sono fuori ogni controllo”.

Politica
Decreto sicurezza bis: i punti principali del testo
Decreto sicurezza bis: i punti principali del testo

Il provvedimento si occupa prevalentemente di immigrazione e di manifestazioni pubbliche. È soprattutto sul primo tema che si è concentrata la comunicazione politica dei proponenti, all’insegna di una “stretta” sulle operazioni di soccorso operate in mare dalle Ong, che a ben vedere risultano essere il bersaglio sostanziale del decreto.

Giustizia
Di Bella: “Dare speranza a madri e figli in fuga dalla ‘ndrangheta
Di Bella: “Dare speranza a madri e figli in fuga dalla ‘ndrangheta"

Aiutare le donne a fuggire con i propri bambini da contesti mafiosi per iniziare altrove una nuova vita. E’ possibile grazie ad un protocollo triennale siglato nel febbraio 2018 che ad oggi ha messo in salvo una ventina di mamme e una settantina di minori. Ce ne parla il presidente del Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria, auspicando un ampliamento e una stabilizzazione dell’iniziativa.

Lettera
Papa ai sacerdoti:
Papa ai sacerdoti: "Dolore, coraggio e gratitudine"

Politica In occasione del 160° anniversario della morte del santo Curato d’Ars (4 agosto 1859), proposto da Pio XI come patrono di tutti i parroci del mondo, il Pontefice ha indirizzato una lettera ai “fratelli presbiteri” per esprimere incoraggiamento e vicinanza a coloro che “senza fare rumore” lasciano tutto per impegnarsi nella vita quotidiana delle comunità.

65° de "Il Signore degli Anelli"
Monda: "Un'Europa chiusa come la Contea è destinata a morire"

“Se la società e la Chiesa non sono in uscita, anche il posto più sicuro del mondo non è per niente tale. Il romanzo finisce con la Contea devastata. È il rischio che stiamo correndo”. Parla Andrea Monda, direttore de “L’Osservatore Romano” e profondo conoscitore dell’opera di J.R.R. Tolkien: “La chiamata alla santità è universale, tutti possono contribuire con il proprio talento a un disegno più grande. Ma c’è bisogno del contributo di ciascuno di noi. Alla fine vince la Compagnia dell’anello e non l’oscuro signore, solo nella sua torre”.

Instagram
Caltagirone
fisc Politica
Il miracolo di Luigi Sturzo

Con il suo Appello Sturzo tratteggiava i lineamenti sui quali doveva costruirsi uno Stato moderno ed europeo, all’indomani di una guerra disastrosa. Accogliere e innestare i valori del pensiero liberale e democratico nella prospettiva evangelica, rispettare l’autonomia dei vari ambiti della società,  nello spirito dettato dall’enciclica Rerum Novarum, promulgata il 15 maggio 1891 da Papa Leone XIII, è stato il grande capolavoro di Sturzo.

Crema
fisc Adolescenti
Premiati dal Comune i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” sequestrati dall’autista del pullman

Dopo essere stati in visita da Papa Francesco e dal ministro Marco Bussetti, i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” – come ben si ricorda, protagonisti dello spiacevole episodio del 20 marzo scorso, quando sono stati sequestrati e minacciati di morte dall’autista del pullman che doveva riportarli dalla palestra all’Istituto – sono stati ricevuti dal’amministrazione comunale Bonaldi.

Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.