Quotidiano

EUROPA
Consiglio europeo:

Azione coordinata e solidale per battere la pandemia. Accelerare sui vaccini, e conferma della vaccinazione per il 70% della popolazione adulta europea (circa 250 milioni di persone) entro la fine dell’estate. Vigilanza sulle Big Pharma affinché forniscano i vaccini sui quali si sono impegnate (qui è emersa la linea dura del presidente del Consiglio italiano Mario Draghi).

Sanità
Laurenti: “Vaccinare per vedere la luce in primavera
Laurenti: “Vaccinare per vedere la luce in primavera"

La luce in fondo al tunnel si vede ma non è tempo di distrazioni. Nella battaglia contro il Sars-Cov2 la professoressa Patrizia Laurenti, direttore dell’unità di Igiene Ospedaliera e responsabile del centro di vaccinazione del Policlinico Gemelli, è ogni giorno in prima linea. L’esperta vede gli ottimi risultati degli studi sul vaccino Sputnik e l’impegno per mandare avanti la campagna di vaccinazione anche per pazienti con fragilità. Ma sulle piscine è chiara: meglio lasciarle chiuse.

Ragazze rapite in Nigeria: una prova che il Paese rischia la deriva

La scuola presa di mira oggi è la Government Girls Science Secondary School di Jangebe. Unicef e missionari denunciano una situazione insostenibile nel Paese tra povertà, violenza e conflitti locali. Solo alcuni giorni fa si erano pronunciati i vescovi. Nelle regioni insicure, soggette a continui attacchi, “garantire ai ragazzi un ambiente sano dove studiare è una priorità”, dice padre Augustine Okeke, direttore del Child Protection Center di Lagos.

Consigli streaming
“Your Honor” e “Tribes of Europa”
“Your Honor” e “Tribes of Europa”

Due serie Tv al centro del “punto streaming” settimanale della Commissione nazionale valutazione film Cei e del Sir. Due produzioni da industrie-culturali diverse, Stati Uniti e Germania, con linee di racconto accomunate però da alcuni temi-polarizzazioni ricorrenti come giustizia-criminalità, bene-male, egoismo-solidarietà, e in generale un focus sul rapporto padre-figlio.

EUROPA
Caritas Svizzera: il peggio deve ancora arrivare

La situazione è sempre più grave. Il numero delle persone in difficoltà che si rivolgono ai consultori sociali di Caritas resta costantemente elevato. È quanto ha denunciato la Caritas Svizzera facendo il “punto” della situazione-povertà, ad un anno dalla crisi sanitaria. Appello alla politica: prorogare l’indennità per lavoro ridotto del 100% per i redditi più bassi fino al termine della pandemia.

Frattura educativa
Truffelli: “Priorità alla questione educativa”
Truffelli: “Priorità alla questione educativa”

“Lavorare insieme è il primo anticorpo dinanzi alla realtà nella quale ci troviamo”. Matteo Truffelli, presidente nazionale dell’Azione cattolica rilegge per il Sir le quattro “fratture” generate dal coronavirus e indicate dal card. Bassetti al Consiglio permanente Cei. Le responsabilità delle istituzioni, dei cittadini e dei cristiani. “Occorre credere nel protagonismo di ragazzi e giovani”. La “via” della sinodalità.

Migranti
La grande fuga dei profughi, al collasso le frontiere con le Ande

“Sono soprattutto famiglie, donne, bambini, mamme incinte, disabili, perfino in persone in carrozzina”. È quello che ti dicono tutti, quando chiedi di descrivere chi sono i venezuelani che continuano a fuggire, a migliaia, dal loro Paese, trovando sempre più spesso l’esercito ad attenderli e a bloccarli ai passi di frontiera. All’inizio erano intellettuali, oppositori politici, persone laureate. Poi hanno cominciato ad andarsene i padri di famiglia, i giovani. Ora fuggono tutti. I viaggi della disperazione investono tutto il Sudamerica e in particolare i Paesi andini.

Brescia "zona arancione rafforzata"
Tremolada:
Tremolada: "Chiedo responsabilità, difendere la salute è un dovere"

“Dobbiamo incrementare il senso di responsabilità. Il primo controllo non è a livello delle forze dell’ordine, ma di ciascuno di noi. Va esercitato nel vissuto quotidiano: siamo noi cittadini che dobbiamo reciprocamente esercitare un controllo a partire dal senso di responsabilità”. È l’appello del vescovo di Brescia all’indomani dell’ordinanza che inserisce la provincia di Brescia in “zona arancione rafforzata”.

Settimana Santa
Cei: “Celebrazioni liturgiche in presenza nel rispetto dei decreti
Cei: “Celebrazioni liturgiche in presenza nel rispetto dei decreti"

“Innanzitutto si esortino i fedeli alla partecipazione di presenza alle celebrazioni liturgiche nel rispetto dei decreti governativi riguardanti gli spostamenti sul territorio e delle misure precauzionali contenute” nel Protocollo del 7 maggio 2020, integrato con le successive indicazioni del Comitato tecnico-scientifico: è la prima indicazione offerta dalla Presidenza della Cei per le celebrazioni della Settimana Santa.

Attacco in R. D. Congo
Mustapha Milambo: il "decano" degli autisti del Nord Kivu

In memoria di Mustapha Milambo, l’autista ucciso insieme all’ambasciatore Luca Attanasio e al carabiniere Vittorio Iacovacci nella Repubblica democratica del Congo, il World food programme (Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite) ha proclamato oggi un giorno di lutto. Le bandiere di tutte le sue sedi nel mondo sono esposte a mezz’asta. Così lo ricordano all’interno dell’organizzazione.

Vaccini
Crociata:
Crociata: "Unione europea non smarrisca la sua coscienza mondiale"

“L’Unione europea non deve smarrire la coscienza della sua responsabilità mondiale”. Mons. Mariano Crociata, vicepresidente della Commissione delle conferenze episcopali della Comunità europea (Comece), spiega perché i vescovi europei e la Caritas Europa hanno unito la loro voce per chiedere all’Ue, in questa delicata fase di vaccinazione, di farsi carico anche del destino dei popoli più deboli e minacciati dalla pandemia.

 

CONSIGLIO EUROPEO Da domani summit dei leader Ue

Messico
Rodríguez Vega:
Rodríguez Vega: "La grande speranza è legata ai vaccini"

Il Messico non ha, in questi mesi, conosciuto una prima e seconda ondata, come accaduto quasi ovunque, ma un’unica e ininterrotta emergenza, gestita in modo inadeguato dalla politica. Sono circa 175mila i morti (al terzo posto dopo Stati Uniti e Brasile), con un rapporto tra persone risultate positive e decedute che non ha uguali al mondo. Alla situazione sanitaria si accompagna la preoccupazione per la crisi economica e occupazionale.

Germania
Gilles nuovo segretario generale della Conferenza episcopale

Beate Gilles è stata nominata nuovo segretario generale della Conferenza episcopale tedesca (Dbk) nel corso dell’assemblea plenaria in forma digitale iniziata oggi. Gilles, prima donna ad assumere l’incarico, succede al gesuita Hans Langendörfer dimessosi dopo 24 anni. Precedentemente capo dipartimento per i bambini, i giovani e la famiglia nell’Ordinariato episcopale di Limburg, Gilles è stata eletta dall’assemblea con la maggioranza richiesta. Come il suo predecessore, assume anche la direzione dell’Associazione delle diocesi della Germania.

EUROPA
Presidente dei vescovi:

Tensione e manifestazioni, anche violente, hanno segnato il Paese nelle scorse settimane, dove la chiusura di scuole e negozi, decisa dal governo ad interim, non è stata ben accolta dai cittadini. Il vescovo di Rotterdam, e presidente della Conferenza episcopale, ricorda però che la nazione è consapevole dei rischi correlati alla pandemia e segnala l’impegno delle comunità cristiane a servizio delle persone più colpite. Indica, infine, la necessità di alzare lo sguardo alle altre regioni d’Europa e del mondo.

Padre Nazareno Lanciotti
Una vita offerta al servizio del Mato Grosso
Una vita offerta al servizio del Mato Grosso

Erano circa le sei del mattino del 22 febbraio 2001, quando padre Nazareno Lanciotti moriva dopo dieci giorni di sofferenza offerta per amore del suo popolo. Aveva offerto la sua vita al Signore versando il suo sangue sulla amata terra del Mato Grosso. Proprio in quelle ore San Giovanni Paolo II creava i nuovi cardinali dell’anno, i primi del Terzo millennio cristiano e ricordava loro il significato del rosso della porpora “per una unione maggiore con Cristo” e di essere disposti a dare la vita fino all’effusione del sangue, proprio come i martiri. Padre Nazareno fu ucciso perché la sua azione dava fastidio.

Attacco in R.D. Congo
Da decenni il nord Kivu è terra di conquista di minerali e terre

È una strada molto pericolosa, dove avvengono spesso agguati e rapimenti quella dove è stato ucciso oggi l’ambasciatore Luca Attanasio, insieme al carabiniere Vittorio Iacovacci e al loro autista. Da decenni nella regione del Nord Kivu spadroneggiano gruppi armati che impongono la propria volontà per il controllo delle ricche risorse del territorio. Ne parla padre Robert Kasereka Ngongi, sacerdote della diocesi di Butembo.

 

MATTARELLA “Vile attacco, l’Italia è in lutto”

CEI “La violenza non è la cura”

Fondazione Forum
Al via la campagna per un
Al via la campagna per un "vaccino" contro le conseguenze economiche

Un progetto nuovo, che nasce dal basso e che vede protagoniste famiglie che aiutano altre famiglie, in difficoltà temporanea. La proposta prende il via dalla lettera aperta di un’operatrice sanitaria, che metteva a disposizione il compenso “extra” ricevuto per l’assistenza ai pazienti Covid con il fine di aiutare una o più famiglie in sofferenza economica temporanea. Ci parlano dell’iniziativa Gigi De Palo e fr. Marco Vianelli.

Italia e post-pandemia
Di Matteo: “Fuori dalle difficoltà se ciascuno fa la propria parte”
Di Matteo: “Fuori dalle difficoltà se ciascuno fa la propria parte”

“Una situazione emergenziale richiede che ci sia uno scatto di reni da parte di tutti, perché è in gioco il ruolo dell’Italia. Dobbiamo invertire totalmente la tendenza e penso che organizzazioni sociali e Terzo settore possano fornire un contributo importante a questo cambiamento”, afferma Antonio Di Matteo, nuovo presidente di Mcl, analizzando l’attuale situazione socio-politica del Paese.

Frattura educativa
Un’occasione favorevole di rigenerazione per parrocchie e oratori
Un’occasione favorevole di rigenerazione per parrocchie e oratori

Anche la vita di parrocchie e oratori è stata sconvolta dal Covid, ma all’emergenza che ha prodotto anche una frattura educativa si può rispondere con “sguardi in vanti, creatività e progettualità”, come sottolineato dal presidente della Cei, all’apertura dell’ultimo Consiglio episcopale permanente. Le esperienze della parrocchia San Francesco Saverio alla Garbatella e del Centro oratori romani.

Indagine su giovani e pandemia
Non generazione sacrificata al Covid ma futuro del mondo
Non generazione sacrificata al Covid ma futuro del mondo

Preoccupati per l’impatto che la pandemia e il confinamento hanno avuto sui giovani, i vescovi francesi hanno realizzato via web una consultazione alla quale hanno partecipato 2.639 studenti cattolici di età media di 21 anni. Dall’indagine emerge che la pandemia ha “enormemente” toccato la vita sociale, ha influito “negativamente” sui risultati scolastici (esami e concorsi), li ha tagliati fuori “totalmente” da stage, corsi di formazione, impieghi.

Maltempo
Nel Texas in ginocchio da neve e gelo si moltiplica la solidarietà

Nello Stato americano il freddo inusuale e inaspettato sta mietendo molte vittime e creando infiniti disagi alla popolazione, non abituata a temperature polari. L’acqua è divenuta preziosa, un pasto caldo e un giaciglio al sicuro sono beni di prima necessità. In prima linea per aiutare i cittadini e i senzatetto ci sono le parrocchie, che mettono in atto tutte le azioni di accoglienza possibili. Ma anche le singole persone si adoperano per chi è meno fortunato, in una catena di solidarietà.

Camillo Ruini: prendere sul serio la speranza
Paolo Bustaffa

“Vorrei soprattutto aiutare a prendere sul serio la speranza cristiana. Si tratta senza dubbio di un dono, ma ciò non dispensa dal prendere in esame la solidità del suo fondamento”. In questa frase si può raccogliere il messaggio del card. Ruini al compiere dei 90 anni: la speranza cammina ogni giorno con l’uomo e lo sostiene, apre il suo pensiero verso Dio, gli è accanto nel dialogo tra la verità e la libertà. La speranza cristiana va presa sul serio, sempre.

Instagram
Cesena
fisc Missionari
Qua la distanza sociale è di due metri

I nostri missionari ci scrivono. Padre Tonino Pasolini: “Qua la distanza sociale è di due metri. Con la radio siamo impegnati per gli annunci di servizio pubblico sulla pandemia. Le nostre restrizioni sono simili a quelle che avete voi. Tutte le scuole rimangono chiuse. Tutte le chiese e le moschee sono chiuse. Tutti i confini sono chiusi”, dice il missionario cesenate. Con la radio “Rafforziamo le pratiche sicure. Combattiamo la paura. Soprattutto, combattiamo notizie false e informazioni distorte”.

Dalle Diocesi
Chiesa
Cultura
Politica & Società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.