Quotidiano

Dopo l'Angelus
Il Papa annuncia un Concistoro per i nuovi cardinali: sei sono italiani

Gli italiani che otterranno la porpora il 28 novembre sono: mons. Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi; mons. Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena-Colle Val d’Elsa-Montalcino; fr. Mauro Gambetti, custode del Sacro Convento di Assisi; mons. Silvano M. Tomasi, arcivescovo titolare di Asolo e nunzio apostolico; padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia; mons. Enrico Feroci, parroco a Santa Maria del Divino Amore a Castel di Leva.

 

BASSETTI “Sapranno vivere questa nuova responsabilità con intensità e umiltà”

RomaFF15
“Cosa sarà”: tra sorrisi e lacrime
“Cosa sarà”: tra sorrisi e lacrime

L’opera di Francesco Bruni “Cosa sarà”, con un superlativo Kim Rossi Stuart, è un intenso viaggio nelle pieghe della malattia ma soprattutto nei rivoli della vita, un percorso di smarrimento e ricentramento. Con un avvolgente stile semiserio, alternando pagine drammatiche a riusciti raccordi ironici, il regista ci racconta di sé, della sua malattia avuta nel 2017, ma anche del cammino di molti che si sentono chiamati ad affrontare un “Moloch”.

Gioco d'azzardo
Capitanucci e Folena:
Capitanucci e Folena: "Aiutare le persone a giocare di meno si può"

Tra il 2014 e il 2019, il fatturato del gioco d’azzardo in Italia è passato da 84,5 a 110,5 miliardi di euro. Una crescita del 30%! Tra i dati, emerge che un esiguo numero di persone soffre di una vera e propria malattia: il disturbo da gioco d’azzardo. A ben vedere, l’industria dell’azzardo proprio su di loro fa la sua fortuna. E, allora, non si può parlare di effetto “collaterale”. Ma dietro i numeri, ci sono tante storie drammatiche che parlano di rovina e di criminalità.

Genova
Un Hub di quartiere per stare vicini e fare comunità
Un Hub di quartiere per stare vicini e fare comunità

Hub di quartiere e progetto Liberi tutti insieme: sono i due strumenti con cui Fondazione Auxilium, Cooperativa sociale Il melograno e associazione La staffetta stanno intervenendo per ridurre un divario – sociale ed educativo – che nel capoluogo ligure “isola la periferia proprio nel centro della città”. Le voci di Gigi Borgiani e di Claudio Pesci raccolte dal mensile di strada “Scarp de’ tenis”. L’articolo è pubblicato sul nuovo numero della rivista.

Pillola dei 5 giorni dopo
Cacace: “Specchio di una società che ha rinunciato a educare”

“Un messaggio fuorviante che non fa percepire la realtà e il valore della posta in gioco”. In un’intervista la psicoterapeuta liquida senza giri di parole la determina Aifa che ha liberalizzato la vendita della EllaOne anche alle minorenni. L’esperta mette in guardia dal rischio che il suo utilizzo diventi “la norma”, creando nelle adolescenti una sorta di “dissociazione” da quello che fanno e di “anestesia delle emozioni e del proprio mondo interiore”. E conclude: “E’ lo specchio di una società che ha rinunciato a educare”.

Missione / 2
I salesiani e la ferita libanese
I salesiani e la ferita libanese

Ad Al Fidar, sulla costa, a circa 30 chilometri dalla capitale, i padri di don Bosco da tempo si rivolgono ai giovani di tutte le età e provenienze, con un’offerta diversificata di attività legate all’oratorio e al volontariato. Iniziative anche per le famiglie. Parla don Simon Zakerian da Beirut.

Elezioni Usa
Biden-Trump: l'ultimo dibattito non dichiara vincitori né vinti
Biden-Trump: l'ultimo dibattito non dichiara vincitori né vinti

Un dibattito moderato, con un copione già visto in termini di accuse e di programmi elettorali, con un Trump meno irruente e un Biden, talvolta infiammato. Nessuno ha tirato fuori i pugni durante l’ultimo dibattito presidenziale a 12 giorni delle elezioni di novembre, evidenziando un contrasto netto con il primo incontro, caotico e zeppo di insulti. Forse hanno messo un freno anche le nuove regole sullo svolgimento che prevedevano microfoni disattivati per il candidato in silenzio.

Accordo Santa Sede-Cina
Sisci: “Passi avanti di dialogo preziosi per tutti”
Sisci: “Passi avanti di dialogo preziosi per tutti”

Francesco Sisci spiega l’importanza del rinnovo dell’Accordo tra Santa Sede e Cina sulla nomina dei vescovi: “È un momento di grande tensione internazionale intorno alla Cina e il rinnovo di questo Accordo fa sperare che ci possa essere una possibilità per stemperare le tensioni in atto ed evitare un peggioramento dei rapporti internazionali. Questo rinnovo dice al mondo che con la Cina si può parlare. Certo, non è un Accordo ideale, non ci troviamo in una situazione idilliaca ma proprio per questo, è tanto più importante essere riusciti a fare dei passi avanti”.

Sanità
Vaia:
Vaia: "Vaccino a dicembre? Segnale positivo"

Non è una corsa ma l’attesa cresce insieme alle speranze. A dicembre, secondo il premier Giuseppe Conte potrebbero arrivare le prime dosi del vaccino Oxford-Irbm Pomezia-Astrazeneca. L’annuncio ha risollevato la fiducia di molti. “È una buona notizia”, afferma Francesco Vaia, epidemiologo e direttore sanitario dell’istituto Lazzaro Spallanzani di Roma.

Covid e scuola
Pellai: "Non può esserci nessuna crescita senza rischio"

“Il lockdown nel rapporto costi benefici nell’età evolutiva fa decisamente più danni del Covid. Di conseguenza, tenere aperta la scuola significa permettere ai bambini di avere meno danni”. Parla Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, nonché ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Bio-Mediche dell’Università degli Studi di Milano.

Conte punta sulla collaborazione con le Regioni
Stefano De Martis

L’esecutivo si trova davanti al dilemma della ricerca di un punto di equilibrio tra la lotta alla diffusione dei contagi e la tenuta delle attività sociali ed economiche. Punto di equilibrio che va ricalibrato continuamente e che rappresenta una grande sfida per tutta l’Europa: purtroppo nessun leader mostra di avere la bacchetta magica e la logica del “piove, governo ladro” non porta da nessuna parte. Finora Conte ha scelto una linea di progressività e proporzionalità, articolando gli interventi sui territori in base alla corresponsabilità delle Regioni (le ordinanze dei “governatori” sono controfirmate dal ministro della Salute) e privilegiando i settori ritenuti più strategici e su cui il governo ha investito di più anche in termini finanziari: il lavoro e la scuola. È una linea difficile da presidiare perché l’incalzare dei dati sui contagi rende problematico attendere gli effetti delle misure che via via vengono adottate.

EUROPA
Osservatorio monetario: “Recovery Fund, Sure e Mes sono forte risposta europea

“La pandemia scatenata dal Covid-19 e la crisi economica hanno rappresentato una sfida formidabile per i governi di tutto il mondo. Per l’Europa la minaccia è stata ancora più insidiosa, poiché il governo dell’economia avviene nel nostro continente su più livelli”. La reazione dell’Europa alla crisi generata dal Coronavirus è al centro del n.2/2020 di “Osservatorio monetario”.

RomaFF15
Il thriller “The Shift” di Alessandro Tonda
Il thriller “The Shift” di Alessandro Tonda

Il thriller italo-belga “The Shift”, esordio alla regia di Alessandro Tonda, mette a tema l’escalation terroristica in Europa e i rischi di radicalizzazione per adolescenti isolati e fragili. Di produzione cilena è poi “El olvido que seremos” del premio Oscar spagnolo Fernando Trueba, che adatta per lo schermo l’opera letteraria di Héctor Abad Faciolince. Infine, dalla Corea del Sud arriva l’horror “Peninsula” di Yeon Song-ho, uno zombie movie in chiave pandemica.

Coronavirus
Pezzotti (Iss): “I contagi cresceranno, tutti limitino i contatti sociali”
Pezzotti (Iss): “I contagi cresceranno, tutti limitino i contatti sociali”

Torna a farsi critica in Italia la situazione epidemiologica per il Covid-19. Il trend in crescita di persone risultate positive, ricoveri e decessi ha reso necessari nuovi provvedimenti restrittivi nazionali, regionali e locali nel tentativo di arginare il diffondersi di nuovi contagi. Il Sir ne ha parlato con Patrizio Pezzotti, dell’Istituto superiore di sanità, per capire come sta evolvendo la “seconda ondata” di contagi.

Coronavirus
Bartoletti (Fimmg):
Bartoletti (Fimmg): "Sì ad assistenza domiciliare, ma equipaggiati"

Non ci sta a far passare per irresponsabili gli italiani il vice segretario della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg), Pier Luigi Bartoletti. “La realtà – dice – è che un virus che non si conosce. Non è un raffreddore a differenza di quello che diceva qualcuno a marzo”. Sulla diatriba che ha investito il Comitato tecnico scientifico, vale a dire palestre chiuse o aperte, Bartoletti è chiaro: “Aperte ma in sicurezza”.

Carlo Acutis
Oltre 40mila persone in visita alla tomba
Oltre 40mila persone in visita alla tomba

Nelle settimane dal 1° al 19 ottobre al santuario della Spogliazione sono transitate più di 41.410 persone, con una media giornaliera di 2.179 persone, regolate negli accessi attraverso le transenne e il lavoro di forze dell’ordine e volontari e controllate tutte con termoscanner. Il giorno di maggior presenze è stato sabato 18 ottobre con 5.471 accessi.

Carlo Acutis: la grazia più importante che questo ragazzo ci può ottenere
Alessandro Di Medio

me vedere il corpo del beato Carlo Acutis ha fatto stringere il cuore, perché in quelle esili membra vestite come uno dei tanti ragazzi dei miei gruppi parrocchiali, ho visto ciascuno di loro, e come starei se fosse successo a uno di loro, e ho visto in particolare F., morto alla stessa età di Carlo e inumato con vestiti troppo simili ai suoi, e che pena era stato vederlo lì dove un giovane non dovrebbe mai stare: in una bara. Eppure è qui il vero segreto dei Santi: che nella loro storia ci puoi mettere la tua e quella di quelli che gli assomigliano per un motivo o per un altro, e quindi puoi sperare che anche la fine, la mèta, sarà simile. Ecco perché non dobbiamo appiattirli in forme devozionali rassicuranti, ma ricordarci sempre, e ricordare alle nuove generazioni, che i Santi sono, molto semplicemente, persone come noi, che però rispetto a noi, o almeno alla gran parte di noi, hanno creduto di più all’amore del Padre. E non è poco.

Covid-19
Conte: “Ridurre occasioni di contagio ed evitare spostamenti
Conte: “Ridurre occasioni di contagio ed evitare spostamenti"

“Dobbiamo sforzarci tutti di ridurre le occasioni di contagio, di evitare gli spostamenti non necessari, attività superflue che potrebbero generare rischio”. Lo ha detto il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, intervenendo a Palazzo Madama per l’Informativa sulle ulteriori iniziative adottate dal Governo con il nuovo Dpcm relativo all’emergenza epidemiologica.

RomaFF15
Applausi per l'inglese “The Courier” di Dominic Cooke
Applausi per l'inglese “The Courier” di Dominic Cooke

Uno dei film tra i più attesi è “The Courier” (“L’ombra delle spie”) del britannico Dominc Cook, avvincente spy story da una vicenda vera, quella del venditore Greville Wynne, finito al centro di una contesa tra blocco occidentale e sovietico negli anni ’60. Protagonista è un eccellente Benedict Cumberbatch, che ipoteca una nomination ai prossimi Oscar.

Ecologia integrale
Cei: nasce il Cammino Laudato si' per i 25 anni di Policoro

Il “Cammino Laudato si’” è una nuova via di pellegrinaggio che unisce la valorizzazione del territorio e un approccio esperienziale ai temi dell’ecologia integrale. È un’iniziativa dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Cei, promossa in collaborazione con l’Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei e la diocesi di Tursi-Lagonegro, in occasione del 25° anniversario del Progetto Policoro.

Incontro Sant'Egidio
Papa Francesco: "La pace è la priorità di ogni politica"

Dalla piazza del Campidoglio, “cuore della città” di Roma, il Papa prega con i leader religiosi mondiali e lancia con loro un appello di pace. Un minuto di silenzio per ricordare le vittime della pandemia e delle guerre. “La pace è la priorità di ogni politica”, afferma Francesco esortando a partire da alcuni “obiettivi raggiungibili”, come l’impegno comune per un vaccino “idoneo e accessibile a tutti”.

 

BARTOLOMEO “Inizia il tempo dell’agire”

TAPPE I messaggi indirizzati alla Comunità di Sant’Egidio

EUROPA
Kondrusiewicz:

Vivere “in esilio forzato” lontano dalla propria terra e soprattutto dai propri fedeli “è difficile perché non posso incontrare nessuno, non posso vedere nessuno. Posso solo vivere in una unità spirituale con la mia gente nella preghiera. Posso sempre ripetere: Fiat voluntas tua”. Con queste parole l’arcivescovo Tadeusz Kondrusiewicz, metropolita di Minsk-Mogilev, racconta al Sir come sta vivendo questo periodo di allontanamento forzato dalla Bielorussia.

RomaFF15
“Un altro giro” di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen
“Un altro giro” di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen

“Un altro giro” (“Druk”) del regista danese Thomas Vinterberg, con l’acclamato Mads Mikkelsen, una riflessione tragicomica sulla vita, la società e l’uso di alcolici. Dall’Inghilterra arriva il dramma storico “Ammonite” di Francis Lee interpretato da Kate Winslet e Saoirse Ronan. Infine il tedesco “Home”, opera che segna l’esordio alla regia dell’attrice Franka Potente, un incontro-scontro familiare sul senso del perdono e il bisogno di riscatto.

Consegna onorificenze
Mattarella:
Mattarella: "Prevalga l’interesse generale di sconfiggere la pandemia"

Oltre a “cure, terapie, organizzazione sanitaria efficace ed efficiente” per questa nuova fase dell’emergenza per il coronavirus Covid-19 “occorre la responsabilità collettiva, occorrono comportamenti diffusi di tutti, nel nostro Paese, perché tutti siamo chiamati a contribuire a sconfiggere la pandemia e la diffusione del contagio da virus”. È l’esortazione rivolta oggi dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso della cerimonia con la quale al Quirinale ha consegnato le onorificenze di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

EUROPA
Parlamento europeo: bilancio comune più ampio per superare Covid-19

Quasi otto intervistati su dieci (77%; in Italia l’81%) sostengono che l’Ue “dovrebbe fornire fondi ai Paesi dell’Unione solo a condizione che il governo nazionale rispetti lo stato di diritto e i principi democratici”. Almeno sette intervistati su dieci concordano con questa affermazione in 26 Paesi dell’Ue. Lo rivela un sondaggio svolto su indicazione del Parlamento europeo, i cui risultati vengono resi noti oggi, mentre a Bruxelles è in corso la plenaria dell’Assemblea.

Dopo il sequestro
Padre Maccalli si racconta: "Anche in catene ero sempre missionario"

“La forza mi è venuta dall’alto, ne sono convinto. Ho pianto, pregato e invocato Maria e lo Spirito Santo. Sono stati 2 anni di grande silenzio, tristezza e isolamento da 41 bis (nessuna comunicazione con l’esterno)”. Così descrive al Sir il periodo di prigionia il missionario della Società delle Missioni Africane, liberato dopo più di due anni, lo scorso 8 ottobre, in Mali. Era stato rapito la notte del 17 settembre 2018 nella missione di Bomoanga, in Niger, da un gruppo armato.

Instagram
Cesena
fisc Missionari
Qua la distanza sociale è di due metri

I nostri missionari ci scrivono. Padre Tonino Pasolini: “Qua la distanza sociale è di due metri. Con la radio siamo impegnati per gli annunci di servizio pubblico sulla pandemia. Le nostre restrizioni sono simili a quelle che avete voi. Tutte le scuole rimangono chiuse. Tutte le chiese e le moschee sono chiuse. Tutti i confini sono chiusi”, dice il missionario cesenate. Con la radio “Rafforziamo le pratiche sicure. Combattiamo la paura. Soprattutto, combattiamo notizie false e informazioni distorte”.

Dalle Diocesi
Chiesa
Cultura
Politica & Società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.