Cure palliative: Sicp, dal 17 al 19 novembre il congresso nazionale a Riccione

Si terrà dal 17 al 19 novembre il congresso nazionale Sicp-Società italiana di cure palliative, per il quinto anno al Palazzo dei Congressi di Riccione. “Il prendersi cura della persona inguaribile – spiegano gli organizzatori – è una grande responsabilità che presuppone la necessità di possedere competenze specifiche e specialistiche per poter rispondere alla multidimensionalità dei bisogni in cure palliative nel modo più appropriato”. Tema dell’appuntamento “Competenza e responsabilità nella cura”. Clinica, etica e humanities, organizzazione, ricerca, formazione e aspetti psico-sociali i temi affrontati nelle tre giornate.
All’apertura del congresso si darà spazio, dopo una lettura magistrale di Xavier Gómez-Batiste (Barcellona), ad un dibattito sul futuro delle cure palliative. Dopo il giusto valore riconosciuto all’istituzione della scuola di specializzazione in medicina e cure palliative si confronteranno autorevoli relatori sulla possibilità di poter ulteriormente sviluppare queste cure per ottimizzare il funzionamento delle reti assistenziali attraverso un programma triennale che potrebbe consentire il completamento e la stabilità di questa nuova disciplina.
Il congresso prevede inoltre momenti di approfondimento sul tema delicato e controverso della morte volontaria medicalmente assistita (eutanasia e suicidio medicalmente assistito) e terminerà il sabato mattina con una sessione dedicata nella quale il tema verrà esplorato da autorevoli studiosi sotto il profilo legislativo nazionale ed internazionale, oltre che etico, attraverso varie prospettive filosofiche.
In programma anche tre laboratori a numeroso chiuso.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy