Diocesi: Savona, domani l’incontro “Colombia Ventimiglia, una sola storia!” con il vescovo Marino e don Rito Alvarez

Si avvicina la 54ª Marcia nazionale della pace, in programma il 31 dicembre a Savona, e la diocesi vive la terza tappa di preparazione, dopo la giornata dei migranti e l’incontro con don Daniele Simonazzi. L’appuntamento è rivolto in particolare ai giovani, coincidendo con la Giornata diocesana della gioventù, e vedrà gli interventi del vescovo di Savona-Noli Gero Marino e di don Rito Alvarez, sul tema “Colombia Ventimiglia, una sola storia!”. L’incontro si svolgerà domani, domenica 21 novembre, dalle ore 18 alle ore 20,30, presso i locali della parrocchia della Santissima Trinità a Savona.
Don Rito Alvarez, sacerdote colombiano della diocesi di Ventimiglia-Sanremo, è una figura molto nota anche nel mondo scout e giovanile savonese per il suo impegno di accoglienza dei rifugiati a Ventimiglia. Nel 2007 a Sanremo ha ideato la Fundaciòn Oasis de Amor y Paz con lo scopo di raccogliere fondi per creare una sorta di casa famiglia nel Catatumbo, dove raccogliere orfani e giovani per sottrarli al lavoro nei campi di cocaina e consentire loro di poter scegliere un’alternativa alla miseria e alla violenza. Dopo 13 anni, molti dei giovani che hanno frequentato la Fondazione sono diventati grandi, alcuni sono anche andati all’università e sono diventati dei professionisti. Per le sue attività don Rito ha ricevuto più volte minacce di morte e di rapimento in Colombia e in Italia. La serata presso la parrocchia della Santissima Trinità si svolgerà nella forma del dialogo fra il vescovo, don Rito e i giovani. Per motivi legati alla emergenza sanitaria non ci sarà nessun momento conviviale o di rinfresco. I partecipanti dovranno essere muniti di Green Pass e mascherina.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy