Pellegrinaggi: Orp, riprendono le partenze per la Terra Santa, Santiago e Polonia. Mons. Chiavarini, “con il pensiero all’Ucraina”

Dopo una pausa di diversi mesi a causa delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, l’Opera Romana Pellegrinaggi (Orp) sta organizzando i primi gruppi per la Terra Santa: si parte a marzo e poi di nuovo a Pasqua. E anche per i sacerdoti romani sono in programma due pellegrinaggi, uno dal 19 al 22 aprile a Santiago di Compostela e l’altro, dal 17 al 21 maggio, in Polonia. Ad annunciarlo, riporta l’Orp, è il cardinale vicario Angelo De Donatis, che anticipa anche i prossimi pellegrinaggi diocesani previsti per dopo l’estate, con l’organizzazione tecnica dell’Orp: a Lourdes, dal 28 al 31 agosto, che sarà guidato dallo stesso cardinale; poi Fatima dall’11 al 14 ottobre, con il vescovo Benoni Ambarus e la Terra Santa dal 21 al 28 novembre, presieduto dal vescovo Dario Gervasi. “Il pellegrinaggio è un simbolo della vita, ci fa sperimentare che la vita è camminare, è un cammino verso il Regno – scrive il porporato -. Con l’arrivo della primavera la diocesi vuole riprendere l’esperienza dei pellegrinaggi riservati al clero di Roma”, interrotta nel 2020 e nel 2021 per via dell’emergenza sanitaria. Ecco, allora, la proposta di Santiago, per “celebrare insieme il Giubileo Giacobeo – sottolinea il cardinale vicario –, prorogato da Papa Francesco fino a luglio 2022. Inoltre, soprattutto per coloro che hanno ricevuto l’ordinazione sacerdotale dalle mani di san Giovanni Paolo II – sono ancora le parole del cardinale De Donatis –, ho pensato di proporvi un pellegrinaggio in Polonia, dal 17 a 21 maggio”. I sacerdoti e i laici andranno soprattutto a “pregare per la pace”, sottolinea l’amministratore delegato dell’Orp monsignor Remo Chiavarini. “La Terra Santa e la Polonia sono luoghi che sono stati insanguinati da guerre – spiega – e invece Santiago è un simbolo dell’Europa unita, nata anche lungo i cammini. Con il pensiero all’Ucraina risuonerà con forza la nostra preghiera per la pace”. Già numerose le iscrizioni alle diverse proposte. Il primo gruppo partirà per la Terra l’11 marzo, e sarà guidato da don Giovanni Biallo, guida e assistente dell’Orp. Per il periodo di Pasqua ci sono già altri quattro gruppi prenotati per la Terra Santa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy