Papa Francesco: udienza, saluta i giovani e si ferma a chiacchierare con loro

foto SIR/Marco Calvarese

Il Papa è arrivato intorno alle 9.15 nel Cortile di San Damaso, dove per la seconda volta si svolge l’udienza, ripresa in presenza di fedeli – circa 500 – dopo sei mesi, a causa dell’emergenza sanitaria in corso. Sceso dalla Ford Focus blu, Papa Francesco, apparso sorridente e rilassato, si è fermato a chiacchierare amabilmente, a più riprese, con i giovani, mentre percorreva il tratto che lo separa dalla sua postazione al centro del Cortile, bordata di velluto rosso. Uno di loro, in particolare, con accanto la bandiera bianco e azzurra dell’Argentina, si è trattenuto a lungo in dialogo con lui, mostrandosi visibilmente commosso. Non è mancato il tradizionale scambio dello zucchetto. Molti i libri e i disegni firmati con dedica lungo il tragitto. Una coppia di sposi lo ha fermato per scambiarsi di nuovo, davanti a lui, gli anelli nuziali, e Francesco si è congratulato con loro benedicendoli ancora una volta.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy