Terra Santa: Patton (custode), “virus si sconfigge solo prendendoci cura l’uno dell’altro”

Il coronavirus, “ci spinge a scoprire il valore dell’unità, a mettere da parte il nostro egoismo e ad abbracciare la visione che siamo tutti fratelli e sorelle. Dobbiamo essere uniti di fronte a questo nemico invisibile che possiamo sconfiggere solo prendendoci cura l’uno dell’altro, guardando oltre le nostre prospettive individuali e tendendo insieme al bene comune”. È quanto scrive il custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, sul quotidiano online “The Times of Israel”. Nell’articolo il religioso sottolinea il fatto che “al virus non interessa se siamo di destra o di sinistra, arabi o ebrei, lavoratori immigrati stranieri, se siamo religiosi o laici, se siamo ebrei, musulmani o cristiani. Dobbiamo capire che l’unico modo per superare questa pandemia è restare uniti” come ricordato da Papa Francesco: “Siamo tutti sulla stessa barca, e disorientati, chiamati a remare insieme, ciascuno bisognoso di consolare l’altro”. Un principio di fratellanza e solidarietà, che, scrive Patton, si incarna nella missione lunga 800 anni dei francescani in Terra Santa nella cura dei malati a Gerusalemme, indipendentemente dalla loro appartenenza religiosa. “Il passato – ribadisce il custode di Terra Santa – ci insegna che il dialogo e la cooperazione possono portare alla fratellanza, anche in tempi di crisi, i credenti di religioni diverse. Invece di discutere su chi ha diffuso il virus nel Paese, dovremmo agire in unità e collaborazione, aiutarci e sostenerci a vicenda in questo momento difficile”. Il pensiero di padre Patton va soprattutto a chi vive “in isolamento sociale, agli anziani che stanno a casa per mesi senza la vicinanza calda e solidale dei familiari, ai deboli, a quelli a rischio”. La pandemia, conclude, “dovrebbe suscitare in noi la consapevolezza di unità e l’aiuto vicendevole. Ciascuno di noi dovrebbe assumersi la responsabilità personale dell’altro e identificarsi con l’altro” come scrisse il grande rabbino ebreo, teologo e filosofo Abraham Joshua Heschel.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy