Coronavirus Covid-19: Cosenza-Bisignano, diocesi dona mascherine, camici e altro materiale al centro di Rogliano

L’arcidiocesi di Cosenza-Bisignano al fianco del centro Covid di Rogliano (Cs). Come riporta il settimanale diocesano “Parola di Vita”, ieri sono state consegnate al nosocomio roglianese “13.000 mascherine chirurgiche, 75 pulsossimetri da dito, 25 termoscanner, 100 tute in tnt, 150 camici in tnt, 700 mascherine Ffp2, 100 visiere, 100 occhiali di protezione, 10 confezioni da 100 pezzi di calzari”. Questo materiale si unisce a quello consegnato nei mesi scorsi sempre su iniziative delle strutture pastorali della Chiesa cosentina e destinati agli ospedali di Paola e di Cosenza. “Io vi ringrazio per quello che avete fatto, ringrazio particolarmente l’arcivescovo e la Chiesa diocesana che con l’8xmille ci ha dimostrato una vicinanza effettiva e anche affettiva”, ha detto il responsabile del plesso, Mario Balsano. Nella prima fase eravamo sovraesposti, oggi forse ci si dimentica facilmente di noi. Non eravamo angeli prima, non dobbiamo essere dimenticati adesso da chi si deve occupare di noi. Grazie perché ci siamo sentiti pensati. In questi giorni pochi ci pensano, soprattutto chi dovrebbe pensare al personale, ai malati e alle strutture del territorio. Avere questo tipo di conforto con strumenti che ci servono è anche un grande conforto spirituale”. I pacchi sono stati consegnati dal direttore dell’Ufficio stampa don Enzo Gabrieli, assieme ai parroci don Serafino Bianco (cappellano dell’ospedale) e don Davide Gristina.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy