Ucraina: vescovi El Salvador, “rispondere con generosità e solidarietà all’appello del Papa per il 2 marzo”

I vescovi di El Salvador hanno annunciato ieri la propria adesione alla giornata di digiuno e preghiera che Papa Francesco ha convocato il prossimo 2 febbraio per chiedere la pace e in vicinanza con il popolo dell’Ucraina.
I vescovi salvadoregni hanno ricordato che il Santo Padre “ha pregato tutte le parti coinvolte di astenersi da qualsiasi azione che possa causare ancora più sofferenza alla popolazione, destabilizzando la convivenza tra le nazioni e screditando il diritto internazionale”. Per questo hanno sostenuto l’appello del Papa per questo mercoledì 2 marzo, mercoledì delle Ceneri, invitando “tutti a rispondere con generosità e solidarietà a questa chiamata del Papa, che ci unisce tutti nel nostro Paese”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy