Giornata del Ringraziamento: Tavoletta (Acli Terra), “l’incontro tra comunità e ambiente rappresenta una straordinaria generatività per la filiera agroalimentare”

Si tiene nel comune di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, la 72ª celebrazione della Giornata del Ringraziamento, promossa dalla Cei. L’evento avrà luogo oggi e domani e anche quest’anno Acli Terra parteciperà, assieme alle altre associazioni professionali agricole e confederazioni più importanti in Italia, per “render grazie a Dio per i doni della terra”.
“Il tema scelto dai vescovi italiani tramite la Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace – ricorda una nota di Acli Terra – è ‘Coltiveranno giardini e ne mangeranno il frutto’ (Am 9,14). Custodia del creato, legalità, agromafie, un’occasione preziosa per riflettere insieme sulla ‘dignità e la creatività delle persone, la possibilità di una cooperazione fruttuosa, di una fraternità accogliente, il legame sociale che si crea tra i lavoratori’”.
Le Acli di Caserta si sono impegnate a garantire una forte rappresentanza per l’evento, guidate da Michele Zannini, già presidente nazionale di Acli Terra, che ha dichiarato: “A Sessa Aurunca un’occasione molto impegnativa per aggiornare il pensiero di grandi testimonianze dell’associazionismo italiano, di ispirazione cristiana, sul ruolo dell’agricoltura che impegna considerazioni culturali e civili sulle strategie delle produzioni, sulla funzione del mercato, sul valore del consumo. L’agricoltura da sempre assicura agli uomini i benefici irrinunciabili del cibo, ma, spesso, caratterizza, in maniera fondamentale, i valori della convivenza sociale e civile delle comunità umane proteggendo persone, comunità e territori”.
Oggi è previsto un seminario di studi nel quale interverranno anche i referenti delle associazioni Acli Terra, Coldiretti, Fai Cisl, Feder.Agri-Mcl, Terra Viva.
“È l’incontro tra comunità e ambiente che rappresenta una straordinaria generatività per la filiera agroalimentare, garantendo la sostenibilità ambientale ed economica contemporaneamente – ha affermato Nicola Tavoletta, il presidente nazionale di Acli Terra, che parteciperà alla tavola rotonda –. L’ingrediente principale per questa alchimia è la creatività nel lavoro delle donne e degli uomini protagonisti del mondo rurale”.
La domenica mattina, 6 novembre, le associazioni agricole allestiranno i loro stand in piazza XX Settembre e, dopo la celebrazione della santa messa presieduta da mons. Orazio Francesco Piazza nella chiesa dell’Annunziata e trasmessa in diretta su Rai 1, avverrà la benedizione dei mezzi agricoli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy