Papa Francesco: preghiamo per i diaconi, “non sono sacerdoti in seconda”

“I diaconi non sono sacerdoti in seconda. Fanno parte del clero e vivono la loro vocazione in famiglia e con la famiglia. Si dedicano al servizio dei poveri che portano in sé il volto di Cristo sofferente. Sono i guardiani del servizio nella Chiesa. Preghiamo affinché i diaconi, fedeli al servizio della Parola e dei poveri, siano un segno vivificante per tutta la Chiesa”. È l’intenzione di preghiera del Papa, nel video realizzato per il mese di maggio. Il video del Papa è un’iniziativa ufficiale di portata globale per diffondere le intenzioni di preghiera mensili del Santo Padre. È sviluppata dalla Rete mondiale di Preghiera del Papa (già Apostolato della Preghiera). La Rete mondiale di Preghiera del Papa è una opera pontificia. La sua missione è pregare e vivere le sfide dell’umanità e della missione della Chiesa. Queste sfide, individuate dal Papa, si esprimono sotto forma di intenzioni di preghiera che il Pontefice affida a tutta la Chiesa. Fondata nel 1844 come Apostolato della Preghiera, è presente in 98 Paesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy