Coronavirus Covid-19: i vescovi cubani aderiscono alla Giornata interreligiosa di preghiera e digiuno del 14 maggio

La Conferenza dei vescovi cattolici di Cuba (Cocc), in risposta alla proposta dell’Alto Comitato per la Fratellanza umana e che è stata accolta da Papa Francesco, appoggia, con una breve nota della Segretaria generale, tale iniziativa. Infatti, in risposta alla grave situazione mondiale creata dalla pandemia di coronavirus, giovedì 14 maggio i credenti di tutte le religioni e fedi si uniranno spiritualmente nella preghiera e nel digiuno.
I vescovi cubani “aderiscono alla proposta ed esortano tutti i fedeli cattolici e tutti i credenti a metterla in pratica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy