Cronaca: false email dall’Inps con 600 euro di bonus, la Polizia postale denuncia il tentativo di rubare dati

La Polizia postale segnale l’ennesimo tentativo di phishing da parte di truffatori che, in questo caso, hanno deciso di inviare false email solo apparentemente provenienti dall’Inps nelle quali si segnala il pagamento di un bonus di 600 euro. Nell’email si invita l’utente a cliccare sul link per accelerare lo sblocco della propria pratica, ma in realtà questo serve solo per rubare i dati finanziari del malcapitato. Dalla Polizia di stato fanno sapere che l’Inps ha segnalato che non sta inviando alcuna comunicazione utile a velocizzare questo parametro e quindi di ignorare la email, invitando a verificare sempre con la massima attenzione l’autenticità di tutti gli spazi web, prima di inserire qualsiasi dato personale e riservato, non utilizzare i link contenuti nelle email e controllare sul sito ufficiale l’attendibilità delle informazioni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy