Diocesi: Sant’Angelo dei Lombardi, mercoledì l’incontro “Gli incentivi di Invitalia. Resto al Sud e Italia Economia sociale”

“Non bisogna arrendersi alle dinamiche delle solite difficoltà per lanciare la propria idea d’impresa. Spesso le possibilità di sostegno al credito ci sono ma non sono conosciute, soprattutto al Meridione”. Di questo è convinta l’arcidiocesi di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia, che ha chiesto e ottenuto di essere accreditata da Invitalia come ente presso il quale aprire uno sportello informativo sulle misure di sostegno al credito, in special modo sulla misura “Resto al Sud”. È la prima diocesi del Meridione ad aver ottenuto l’accredito, voluto fortemente per accompagnare giovani e creare occasioni, spazi e possibilità di realizzazione e d’impiego.
Mercoledì 14 dicembre, alle 18, presso l’Abbazia del Goleto a Sant’Angelo dei Lombardi, si terrà un incontro sul tema “Gli incentivi di Invitalia. Resto al Sud e Italia Economia sociale”. L’evento, creato in sinergia con Invitalia, spiega l’arcidiocesi, vuole essere occasione di confronto e opportunità. Dopo i saluti di benvenuto dell’arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia, mons. Pasquale Cascio, Giuseppe Glorioso di Invitalia interverrà sulla misura “Resto al Sud”, mentre il responsabile area occupazione, incentivi e innovazione di Invitalia, Vincenzo Durante, tratterà in modo specifico della misura “Italia Economia sociale”. Sono invitati a partecipare gli amministratori locali, gli iscritti ai vari Forum dei giovani, giovani maturandi e in servizio civile, nonché i neet.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy