Coronavirus Covid-19: “Il Nuovo Amico” (Pesaro, Fano e Urbino), sulla copertina del numero di Pasqua l’immagine delle vittime che salgono la scala verso l’alto

“Il Nuovo Amico” di domenica 12 aprile celebra la Santa Pasqua proponendo in prima pagina il messaggio congiunto dei tre vescovi di Pesaro, Fano e Urbino. “È la vittoria di Cristo risorto sul male, sul dolore, sulla morte”, scrivono. Sotto il titolo “Resurrezione”, campeggia l’immagine della città di Pesaro, che simboleggia in questo caso l’intera provincia, tra le più martoriate d’Italia. “In primo piano – spiega il giornale aderente alla Fisc – la sfera grande di Pomodoro e tante persone, vittime del coronavirus, che salgono una scala verso l’alto, salutate simbolicamente da tutto il territorio, in cammino verso la loro Pasqua. Uomini e donne che lasciano per sempre i propri affetti senza poter ricevere neppure un ultimo saluto. Oltre 300 le vittime della provincia di Pesaro e Urbino dall’inizio della pandemia, tra quelle censite come positive al coronavirus e quelle con la ‘sola’ diagnosi clinica”. Ma sarà comunque una “Pasqua di rinascita e risurrezione”, concludono i vescovi che esprimono la vicinanza e la preghiera delle tre Chiese sorelle di Pesaro, Fano e Urbino.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy