This content is available in English

Coronavirus Covid-19: Commissione Ue, stanziati 47,5 milioni di euro per la ricerca. Scienziati al lavoro per contrastare l’epidemia

(Bruxelles) La Commissione ha stanziato altri 37,5 milioni di euro, che si aggiungono a precedenti 10 milioni, per la ricerca urgente sullo sviluppo di vaccini per il Covid-19 e sulla cura e la diagnostica di tale virus. “Questa iniziativa – chiarisce una nota dell’esecutivo – si inscrive nella risposta coordinata dell’Ue alla minaccia per la salute pubblica” costituita dal coronavirus. Con questi fondi ulteriori, provenienti dal programma Orizzonte 2020, la Commissione porta a 47,5 milioni l’ammontare dei finanziamenti. “È stato così possibile selezionare 17 progetti che coinvolgono 136 gruppi di ricerca di ogni parte dell’Ue e non solo, che inizieranno a lavorare allo sviluppo di vaccini, nuove cure, test diagnostici e sistemi medici per impedire la diffusione del coronavirus”. Mariya Gabriel, commissaria responsabile per la ricerca, afferma: “Grazie ai fondi di emergenza provenienti da Orizzonte 2020, i ricercatori sono in grado di attivarsi immediatamente per contrastare l’epidemia di coronavirus su vari fronti. Vedere la comunità dei ricercatori attivarsi in modo così rapido ci dà nuove speranze di avvicinarci presto all’obiettivo di fermare la diffusione del virus”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy