Editoria: “Donne Chiesa Mondo”, in uscita domani il numero di ottobre dedicato alle profetesse

E’ in uscita domani il numero di ottobre del mensile “Donne Chiesa Mondo” de L’Osservatore Romano, dedicato alle profetesse. “Non sono veggenti, non predicano un futuro lontano. La loro profezia è istanza di libertà, intelligenza degli avvenimenti, capacità di visione: con mente attenta a quel che accade, parlano e operano perché il mondo non si perda e diventi più giusto e solidale. Superano barriere di genere, geografiche, culturali, religiose e si impegnano per la giustizia, la pace, la cura del c re a t o”, si legge nell’editoriale.   “La profezia delle donne è intrisa di presente, di sguardo critico sul presente e proprio perciò apre al futuro; scrive la teologa Cettina Militello nel saggio che apre il numero. Donne ribelli ma pratiche. Come Maria Domenica Mazzarello, fondatrice delle Figlie di Maria Ausiliatrice che, colpita dal tifo, cambia programma di vita: non ha più più la forza fisica per lavorare nei campi, e allora si fa sarta, apre un laboratorio, e così cominciano a lavorare quello che poi saranno chiamate le salesiane.
Profetica la voce di Mariangela Gualtieri, poetessa italiana che non affida i suoi testi solo alla pagina scritta, ma li recita in t e a t ro. Nel numero di ottobre anche le storie di Oodgeroo Noonuccal, prima poeta aborigena, attivista, artista ed educatrice australiana, e di Dorothee Solle, teologa protestante tedesca, con la sua concezione di Dio e dell’uomo, la sua attenzione ai movimenti pacifisti, femministi ed ecologici. E ancora le tre pioniere americane dei diritti femminili Susan B. Anthony, Sojourner Truth and Elizabeth Cady Stanton raffigurate nella prima statua del Central Park di New York dedicata a donne realmente esistite.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy