Anziani: HappyAgeing, domani a Roma gli Stati generali dell’invecchiamento attivo

Domani HappyAgeing – Alleanza italiana per l’invecchiamento attivo organizza gli Stati generali dell’invecchiamento attivo presso l’Acquario romano di Piazza Manfredo Fanti 47 a Roma.
Sin dalla sua costituzione nel 2014 HappyAgeing fonda la sua attività sui cinque pilastri dell’invecchiamento attivo che sono: immunizzazione, alimentazione, movimento, screening e corretto utilizzo dei farmaci.
In particolare l’impegno sul tema dell’immunizzazione ha portato alla definizione di policy riportate in diversi position paper oltre che in campagne informative e di comunicazione coraggiose ed innovative. La consapevolezza del percorso compiuto e l’inserimento di HappyAgeing nel “Coordinamento nazionale partecipato e multilivello delle politiche sull’invecchiamento” hanno motivato l’impegno dell’Alleanza su tutti i pilastri dell’invecchiamento attivo con la medesima determinazione dimostrata sul tema dell’immunizzazione. Per questa ragione nascono gli Stati generali dell’invecchiamento attivo, una giornata di confronto durante la quale il tema dell’invecchiamento sarà affrontato in modo nuovo sia nei contenuti che nella forma. Fanno parte di HappyAgeing: Federsanità – Confederazione delle Federsanità Anci regionali, la Società italiana di geriatria e gerontologia, la Società italiana di geriatria ospedale e territorio, la Società italiana di medicina fisica e riabilitativa, la Società italiana di igiene, i sindacati Spi, Cgil, Fnp, Cisl, Uil pensionati e la Federazione anziani e pensionati Acli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy