Bioetica: Pont. Istituto Giovanni Paolo II-Univ. Cattolica, domani convegno online. Da gennaio un master biennale

Il Pontificio istituto Giovanni Paolo II e l’Università cattolica puntano sulla bioetica, con un convegno online e un nuovo master biennale le cui iscrizioni si chiuderanno il 15 dicembre. “L’etica clinica si confronta con la Samaritanus Bonus” il tema del seminario organizzato dalle due realtà accademiche domani dalle 15 alle 17. L’evento sarà accessibile in diretta web sul canale YouTube e sulle pagine Facebook della Sezione  dipartimentale di Bioetica e Medical Humanties dell’Università Cattolica e affronterà la recente Lettera della Congregazione per la dottrina della fede in relazione alle situazioni cliniche concrete di gravi malattie nel fine vita. Aperto da mons. Vincenzo Paglia, gran cancelliere dell’Istituto Giovanni Paolo II e da mons. Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale della Cattolica, il convegno affronterà due prospettive: quella della bioetica clinica – con Antonio Spagnolo della Cattolica e Massimo Faggioni dell’Accademia Alfonsiana – e quella clinica, con Mario Sabatelli, Patrizia Papacci e Nicola Panocchia. L’evento chiude l’edizione in corso del master di secondo livello universitario in Bioetica e formazione, mentre la prossima si aprirà in gennaio (iscrizioni entro il 15 dicembre.) Il master, diretto da Gilfredo Marengo e Antonio G. Spagnolo, è costituito da due anni accademici. “Di fronte alle enormi possibilità positive della scienza in favore della vita ma anche alle inedite minacce – spiegano i promotori – si tratta di permeare tutte le culture e animarle dall’interno” perché “esprimano l’intera verità sull’uomo e sulla sua vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy