Scuole paritarie: Kaladich (Fidae), “oggi festa dedicata a ogni libertà, anche quella educativa”

“Raccogliamo volentieri l’invito del ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara, a discutere e riflettere sulla giornata di oggi, ricorrenza del crollo del Muro di Berlino e, per questo, occasione di riflessione sulle libertà che troppo spesso diamo per scontate e su altre libertà che invece sono ancora da conquistare” Così la presidente nazionale della Fidae, Virginia Kaladich, in una nota a seguito della lettera che il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha inviato oggi a tutte le scuole d’Italia. “Oggi gli alunni, le famiglie, il corpo docenti e i lavoratori delle scuole paritarie vivono un’ingiustificata discriminazione e vengono trattati da cittadini di serie B”, denuncia Kaladich: “Chiediamo che venga portata a compimento la legge 62 che, più di 20 anni fa, ha dato la giusta dignità alle scuole paritarie rendendole parte integrande del sistema scolastico nazionale senza però che venisse mai attuata una vera stabilizzazione economica, nonostante la norma lo prevedesse”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy