Primo maggio: Molfetta, #panequotidiano, veglia di preghiera in diretta streaming con il vescovo Cornacchia

Nella festa di san Giuseppe lavoratore, la Chiesa di Molfetta intende dedicare la sua attenzione al mondo del lavoro che – come sottolineano i vescovi italiani nel loro messaggio per la festa del 1° maggio – “non sarà più come prima”. Venerdì 1° maggio, a partire dalle 18.30, dalla cattedrale di Molfetta, il vescovo Domenico Cornacchia presiederà la veglia di preghiera dal titolo “#panequotidiano”. Il momento di preghiera, promosso dall’Ufficio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro e dal Progetto Policoro, si svolgerà – come tutte le celebrazioni in questo periodo di emergenza sanitaria – a porte chiuse, ma i fedeli potranno seguirlo in diretta streaming sul sito web diocesano e sui canali social della diocesi pugliese. Un invito particolare a partecipare da casa alla veglia di preghiera la Chiesa di Molfetta lo rivolge a tutti i lavoratori e alle organizzazioni di categoria. In vista di questo appuntamento, l’Ufficio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro aveva invitato a seminare lenticchie, perché i loro germogli fossero per tutti segno di una nuova vita. “Questi germogli saranno offerti al Signore – spiegano i promotori della veglia – segno del nostro lavoro e di speranza futura”. Come sarà possibile questo, visto che non è consentito uscire di casa? “Attraverso le foto dei germogli – proseguono gli organizzatori – che invitiamo tutti a inviare a pastorale sociale@diocesimolfetta.it o a diocesi.molfetta@progettopolicoro.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy