Coronavirus Covid-19: Caritas, mascherine, disinfettanti e visiere dalla Repubblica Ceca all’Alto Adige

Diciotto anni fa la Caritas altoatesina andò in soccorso della richiesta di aiuto della popolazione ceca inviando aiuti per la ricostruzione dopo le devastanti inondazioni subite. Oggi è la Caritas ceca della diocesi di České Budějovice a ricambiare il favore ricevuto, inviando alla Caritas altoatesina equipaggiamento protettivo per l’emergenza coronavirus. “Allora eravamo noi in difficoltà. Vi siamo immensamente grati per l’aiuto che ci avete dato, oggi siamo noi a voler aiutare voi in questa situazione di emergenza”, ha detto Jiří Kohout, direttore della Caritas diocesana ceca di České Budějovice, contattando il suo omologo altoatesino Paolo Valente. Il carico di materiale protettivo proveniente dalla Repubblica Ceca è arrivato a destinazione a Bolzano presso la sede centrale della Caritas. Si tratta di circa 3.500 mascherine protettive, 21mila paia di guanti, materiale disinfettante, occhiali e visiere protettive. “Dobbiamo osservare in tutte le nostre strutture le norme di sicurezza e igiene prescritte. I dispositivi non sono facili da reperire al momento, siamo quindi grati ai nostri amici della Repubblica Ceca di questo sostegno”, dice il direttore della Caritas altoatesina Paolo Valente. E aggiunge: “il bene che si fa torna sempre indietro”.
Era il 2002 quando intense e ripetute alluvioni devastarono nel cuore dell’Europa intere regioni, mettendo in ginocchio molte famiglie. L’Alto Adige mostrò allora  solidarietà e generosità donando sui conti della Caritas altoatesina oltre 1,2 milioni di euro per gli aiuti di emergenza in favore delle popolazioni della Repubblica Ceca, di Austria e Germania. “Grazie al vostro sostegno riuscimmo a sostenere finanziariamente due residenze per anziani e numerose famiglie”, ricorda Jiří Kohout, direttore della Caritas diocesana di České Budějovice. “Ora tocca a noi restituirvi l’aiuto”. Il trasporto a Bolzano è stato utilizzato anche dall’associazione ceca “Cesta 121”, che si occupa dei sacerdoti cechi, per rifornire i sacerdoti altoatesini di disinfettante per le mani e mascherine di protezione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy