Polonia: domani Giornata nazionale di lettura delle Sacre Scritture. “Radunati alla santa cena”

“Radunati alla santa cena” è il titolo del Giornata nazionale di lettura delle Sacre Scritture, previsto in Polonia domenica prossima 18 aprile per inaugurare la Settimana della Bibbia. L’iniziativa, promossa dall’Opera di Giovanni Paolo II, associazione pubblica di fedeli eretta dalla Conferenza episcopale polacca, viene riproposta ogni anno dal 2008, per “approfondire la comprensione dell’Epifania alla luce delle Sacre Scritture e in conformità al magistero della Chiesa, nonché per plasmare la spiritualità e la cultura biblica nella pastorale e nella formazione individuale di fedeli”. “Oggi, al tempo della pandemia da coronavirus, quando è difficile accostarsi alla Comunione eucaristica, possiamo approfondire la Comunione spirituale accogliendo la santa presenza del Risorto sotto forma delle parole del Vangelo”, ha detto don Henryk Witczyk, biblista polacco e presidente dell’Opera. Il biblista auspica, grazie a dei materiali propedeutici distribuiti da tutte le parrocchie a numerose famiglie, che i fedeli possano dedicarsi in famiglia alla lettura e all’approfondimento del significato dei testi sacri. La Giornata, che inizierà con la celebrazione presso il santuario della Divina Misericordia a Łagiewniki e al santuario mariano di Jasna Góra, è patrocinata dal presidente dei vescovi polacchi, mons. Stanisław Gądecki, e dal premier polacco Mateusz Morawiecki.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy