Web: Issr Toscana, un corso online per “educarci ed educare alla cittadinanza digitale”

Un corso on line per “Educarsi ed educare alla cittadinanza digitale”. Lo promuove l’Istituto superiore di Scienze religiose della Toscana “Santa Caterina da Siena”. Organizzato in otto moduli on line, di cui sei fruibili senza obblighi di orario e due in sincrono, è tenuto dal professor Anselmo Grotti.
Tra gli argomenti affrontati, tematiche relative all’informazione in rete, fake news e come difendersi, cyberbullismo, privacy, social, aspetti educativi. Si comincerà l’8 marzo con la risposta alla domanda “Che cosa è la cittadinanza digitale”. “La cronaca di ogni giorno ci riporta fatti dolorosi che hanno come protagonisti giovanissimi, a volte addirittura bambini, che rimangono intrappolati nei rischi della Rete: cyberbullismo, sfide mortali, pedofilia – si legge in una nota di presentazione del corso –. In campo politico vediamo come anche Paesi di grande tradizione democratica possano arrivare a gravissime manifestazioni di violenza eccitata tramite i social network, mentre appare problematica la capacità di distinguere informazione e disinformazione su temi cruciali come la pandemia e i corretti comportamenti da seguire. Sentiamo le nostre vite sempre più profilate, per non dire spiate, dagli algoritmi e dai software che usiamo quotidianamente. Eppure la Rete è anche un luogo di relazioni, di crescita, di studio, di lavoro e di solidarietà. A patto però di avere le competenze, almeno di massima, per un uso adeguato o, per dir meglio, per ‘abitare’ in questo ambiente con pieni diritti e doveri. Dunque da ‘cittadini’ per un uso consapevole di queste opportunità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy