Malta: nata associazione per sostenere processo di beatificazione degli sposi Henry e Inez Casolani. “Vita devota ed esemplare”

La Chiesa di Malta sta portando avanti l’iter per beatificare una coppia di sposi, Henry e Inez Casolani dalla vita e spiritualità esemplari. Inez, nata nel 1915 e morta nel 1992, aveva studiato per diventare insegnante, ma aveva lasciato la scuola nel 1944 per dedicarsi alla famiglia e alla figlia Cecilia, nata nel 1945 e diventata suora nel 1964 nell’ordine di San Giuseppe dell’Apparizione. Henry, classe 1917 e morto nel 1999, è stato un artista che dopo la seconda guerra mondiale, vissuta nelle fila del Royal Army Medical Corps, ha lavorato presso il dipartimento dei lavori pubblici maltese. La richiesta per aprire la causa della loro beatificazione, spiega il sito della arcidiocesi maltese, è stata sottoposta alle autorità ecclesiastiche nel 2007 e il processo ufficialmente aperto nel 2015 dall’arcivescovo Charles Scicluna. La causa è affidata al postulatore generale degli agostiniani, facendo parte la coppia del terz’ordine di Sant’Agostino. Ora mons. Scicluna ha dato l’approvazione per la nascita di un’associazione (henryandinezcasolani.wordpress.com) per promuovere la causa di beatificazione di questa coppia di sposi che “condusse una vita cristiana semplice ma devota ed esemplare”. La loro spiritualità era nutrita da una intensa partecipazione ai sacramenti, dalla preghiera, dalla riflessione quotidiana sulla Parola di Dio; e intorno a loro hanno lasciato un “segno indelebile”, testimonianza dell’amore per Dio e per i fratelli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy