Diocesi: Caritas Nocera Inferiore-Sarno, domani l’apertura di cinque sportelli per l’ascolto dei bisogni

Domani, giovedì 11 novembre, alle ore 19.30, il vescovo di Nocera Inferiore-Sarno, mons. Giuseppe Giudice, inaugurerà il Centro di ascolto “Iuvenescit Ecclesia” presso l’omonima struttura di via Napoli a Nocera Inferiore. Si tratta dell’attivazione di cinque sportelli per l’ascolto dei bisogni finanziati con fondi 8xmille nell’ambito del progetto “La Verità vi farà liberi”. La struttura destinata alle aggregazioni laicali, aperta nel 2017 come segno del Giubileo della Misericordia, da giovedì prossimo accoglierà gli sportelli: psicologico e per le dipendenze patologiche; reinserimento lavorativo; immigrazione; legale; salute. “Questa iniziativa si inserisce nel percorso tracciato dalla Caritas diocesana nell’offrire una risposta integrale alle richieste dei più poveri, non solo dal punto di vista materiale. È per questo – ha spiegato il direttore della Caritas di Nocera Inferiore-Sarno, don Enzo Di Nardi – che abbiamo voluto l’inaugurazione alla vigilia della quinta Giornata mondiale dei poveri”.
“I poveri li avete sempre con voi” è il tema dato da Papa Francesco alla Giornata mondiale, che viene attualizzato nelle opere portate avanti sui territori. In diocesi sono segni concreti il neonato Centro Caritas di Santa Croce a Nocera Inferiore, dove si offre anche un pasto caldo quotidiano, e gli sportelli che da giovedì saranno attivi presso la casa “Iuvenescit Ecclesia”. Il progetto si coniuga anche con il cammino sinodale intrapreso dalla Chiesa, per fare degli sportelli di ascolto luoghi di incontro con le periferie del nostro tempo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy