David Sassoli: Unione buddhista italiana, “ha sempre portato avanti con passione il dialogo tra le religioni ponendo al centro l’uomo e la ricerca del bene”

L’Unione buddhista italiana esprime la “propria vicinanza” alla famiglia e agli amici del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, scomparso stanotte. “Nel suo impegno istituzionale europeo ha sempre portato avanti con passione il dialogo tra le religioni ponendo al centro l’uomo e la ricerca del bene. Scompare un interlocutore attento e un uomo che ha onorato l’Italia nel panorama dell’Unione europea”, ha ricordato Filippo Scianna, presidente dell’Unione buddhista italiana.
“L’Unione buddhista europea ha sempre potuto contare su un’interlocuzione attenta e disponibile del presidente David Sassoli e di tutti i membri del suo staff come ad esempio in occasione della presentazione del progetto di sicurezza dei luoghi di culto europei che ha visto tra i promotori proprio Unione buddhista europea. Con Sassoli scompare un uomo politico appassionato dell’uomo, della ricerca del bene comune, tenace difensore dei diritti civili e propugnatore di una più accentuata unità tra i popoli che compongono l’Unione europea”, ha evidenziato Stefano Bettera, vicepresidente dell’Unione buddhista europea.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy