Germania: chiesa avveniristica a St. Johannes (Frankfurt-Goldstein). Tetto in vetro, connessioni audio, niente panche

(Foto: www.katholisch.de)

La nuova chiesa parrocchiale di St. Johannes a Frankfurt-Goldstein, detta “chiesa dell’avventura”, nasce dall’unione amministrativa di tre parrocchie preesistenti. Ricostruita sulle fondamenta di una delle tre chiese, a suo tempo realizzata sovradimensionata in cemento armato, non ha le tradizionali panche, non dispone di organo, ha il tetto in vetro che fa intravvedere il cielo e l’area interna della chiesa può essere trasformata e ridotta a seconda delle esigenze della comunità. Il parroco, don Werner Portugall, ha illustrato le caratteristiche pastorali della nuova costruzione, raccontandole al portale della Chiesa cattolica tedesca katholisch.de. Don Werner ha evidenziato come “le tre chiese non devono essere una ripetizione l’una dell’altra. Abbiamo assegnato dei profili a queste tre chiese a seconda della loro posizione: chiesa di famiglia, chiesa aperta e chiesa dell’avventura. Questo si adatta a St. Johannes, perché si trova direttamente su un parco e quindi un po’ lontano dal trambusto”. Il parroco, parlando della costruzione, ha evidenziato come “la fede può essere nuovamente vissuta con tutti i sensi”: infatti il progetto ha saputo sviluppare delle proposte particolari.
“Non c’è più l’organo, abbiamo venduto il nostro perché avrebbe dovuto essere revisionato regolarmente. Invece, abbiamo investito in connessioni audio in modo che le nostre formazioni musicali molto diverse possano facilmente apparirvi e la tradizione musicale che si è sviluppata negli ultimi 60 anni possa essere vissuta”. Il pavimento è riscaldato e si possono fare anche meditazioni stando per terra. Molto affascinante il tetto in vetro “creando un gioco di luce molto speciale nella stanza”, racconta don Werner. La parte posteriore della chiesa può essere divisa, in un ampio salone, uffici e sale riunioni. “Siamo molto contenti. Questo risuona anche tra la gente del quartiere”, chiosa il parroco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy