Settimana Laudato si’: il Fiac promuove un convegno e lancia un appello per l’internazionalizzazione dei vaccini

Saranno collegati da Italia, Spagna, Argentina, Senegal, Burundi e Filippine, oltre che da altri paesi del mondo, i membri del Forum internazionale di Azione Cattolica che venerdì 21 maggio parteciperanno a un webinar su “L’internazionalismo dei vaccini. Un impegno da condividere per uscire migliori dalla pandemia”. L’iniziativa, dalle 14 italiane, prevede le relazioni dell’economista suor Alessandra Smerilli, sottosegretario del Dicastero vaticano per il Servizio dello sviluppo umano integrale per il settore fede e sviluppo, e di Cecilia Dall’Oglio, direttrice associata dei programmi europei del Movimento cattolico globale per il clima. “Dal 16 al 24 maggio si celebra la Settimana Laudato si’, nell’anno speciale anniversario, promosso dal Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale con il Global catholic climate movement, di cui il Forum e molti paesi sono membri – spiegano dal Fiac –. All’interno di questa settimana, venerdì 21 maggio è la Giornata di azione globale per la nostra casa comune. Siamo convinti che sia molto importante lavorare in rete, a cominciare da quella del Gccm”. Durante l’incontro, in italiano, spagnolo, inglese, francese, sono in programma testimonianze da tutti i continenti e al termine sarà diffuso un appello unitario. “In un tempo in cui il mondo è alle prese con la pandemia, vogliamo rispondere all’appello del Papa sul diritto di accesso alle cure per tutti, soprattutto i più fragili, anche attraverso l’internazionalismo e la condivisione e distribuzione dei vaccini, specialmente nei paesi più poveri”, concludono dal Fiac.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy