Compleanno Papa Francesco: i bambini della periferia di Roma gli chiedono in un video: “Quando vieni a trovarci?”

Un breve video messaggio di auguri indirizzato a Papa Francesco nel giorno del suo 85esimo compleanno. È così che i bambini della periferia di Roma hanno voluto manifestare la propria vicinanza e il proprio affetto al Pontefice. “Quando vieni a trovarci?”, domandano con spontaneità nel filmato realizzato da Telepace e dall’Associazione Fonte di Ismaele, realtà caritativa che opera nel quartiere Tuscolano e che supporta i bimbi vulnerabili in tandem con l’Istituto di Medicina Solidale Onlus e con l’Elemosineria Apostolica. Nel video i bambini si rivolgono al Pontefice con toni amichevoli e confidano che gli piacerebbe incontrarlo per un abbraccio, ma anche per “giocare assieme” e per “fare i compiti”. Dicono che quella sarebbe l’occasione giusta anche per consegnargli alcuni doni che hanno preparato per la ricorrenza. “Tra questi – racconta la dottoressa Lucia Ercoli, presidente dell’Associazione Fonte di Ismaele – c’è il libretto intitolato ‘Saggi nonostante l’età’, con i commenti dei bimbi alla convenzione di New York sui diritti del fanciullo; una spilla e una felpa che declinano i simboli del magistero di Francesco e dell’associazione Fonte di Ismaele”. Infine, c’è anche ‘il Giornale Radio dei piccoli – cronache dalle periferie nascoste’: un’iniziativa che verrà lanciata prossimamente per insegnare a guardare il mondo con gli occhi dei bambini. “Il loro modo di vedere la realtà – aggiunge Ercoli – ci sorprenderà e ci aiuterà a scoprirne l’incanto e la bellezza”. A proposito del centro, la presidente ci tiene a precisare che è aperto in particolare ai bimbi con disabilità psichica e con difficoltà del linguaggio. “Tutti sono accolti gratuitamente e le cure sono offerte dagli operatori, che in questo modo hanno voluto fare omaggio al Papa per il valore che Francesco dà ai bambini attraverso il suo magistero”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy