Diocesi: Roma, una celebrazione in ricordo di mons. Claverie e dei monaci di Tibhirine

Sarà celebrata mercoledì 15 dicembre, alle 18, una messa in ricordo di mons. Pierre Claverie e dei monaci di Tibhirine, martiri e testimoni della fede in terra di Algeria. A presiederla nella parrocchia di San Giuseppe Artigiano a via Tiburtina, a Roma, sarà il vescovo ausiliare mons. Benoni Ambarus.
A seguire si svolgerà, alle 19, un incontro con padre Claudio Monge, direttore del Dost-I (Dominicus Study Institute) di Istanbul. L’iniziativa è organizzata dal Gruppo Nuovi Martiri. La morte violenta di Mons. Claverie ha chiuso la lunga carneficina dei cristiani d’Algeria: 19 tra religiosi e religiose assassinati dai terroristi islamici, a partire dalla primavera del 1994. Poco prima di lui, nel marzo del 1996, erano stati rapiti e poi uccisi i sette monaci trappisti di Tibhirine. Tutti loro l’8 dicembre 2018 sono stati proclamati beati in una causa collettiva di beatificazione, intitolata “Mons. Claverie e i suoi 18 compagni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy