Papa Francesco: “crescere nella sinodalità è uno stimolo forte anche per gli Istituti di vita consacrata”

(Foto Vatican Media/SIR)

“Vi ringrazio per la vostra preghiera, con cui accompagnate l’inizio del percorso sinodale”. È il saluto del Papa alle suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret, ricevute in udienza in occasione del loro Capitolo generale. “L’impegno che ci assumiamo come Chiesa di crescere nella sinodalità è uno stimolo forte anche per gli Istituti di vita consacrata”, ha proseguito il Papa: “In particolare, voi consacrate siete una presenza insostituibile nella grande comunità in cammino che è la Chiesa”. “Mi piace pensare che voi consacrate siete un prolungamento di quella presenza femminile che camminava con Gesù e con i Dodici, condividendo la missione e dando il proprio peculiare apporto”, ha affermato il Papa: “E voi, Suore della Carità, in che modo più specificamente partecipate a questo cammino? Qual è il vostro contributo originale? Vi lascio queste domande, che naturalmente non hanno risposte pronte, preconfezionate. E le risposte non preconfezionate sono le migliori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy