Europa: oggi summit Ue-partenariato orientale. In agenda collaborazione durante la pandemia e obiettivi strategici di lungo periodo

È fissata per oggi pomeriggio, alle 15, la videoconferenza dei leader dell’Ue e del “partenariato orientale”. La conferenza riunirà i capi di Stato o di governo dei 27 Stati membri dell’Unione e i leader di Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Georgia, Repubblica di Moldova e Ucraina “per discutere dell’importanza strategica del partenariato stesso e della necessità di solidarietà durante la crisi”. La riunione sarà presieduta dal presidente del Consiglio europeo Charles Michel. Parteciperanno anche la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e l’Alto rappresentante Josep Borrell. I leader ribadiranno “l’importanza della solidarietà durante la crisi Covid-19, nonché il sostegno sostanziale apportato dall’Ue per far fronte all’impatto dell’epidemia nella regione del partenariato orientale”, si legge nel sito ufficiale del Consiglio dei ministri Ue. I leader discuteranno anche degli obiettivi strategici a lungo termine per il partenariato orientale e dello sviluppo degli obiettivi post-2020 che dovranno essere approvati in occasione di un vertice in presenza all’inizio del 2021.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy