Diocesi: Bolzano-Bressanone, domenica colletta per le Chiese locali più povere

Nella Giornata missionaria mondiale 2020, che si celebra domenica 18 ottobre, “fermiamoci a riflettere su cosa significa essere oggi missionari, preghiamo per le missioni e per quanti sono impegnati a portare il Vangelo nelle zone più povere del mondo”: è l’invito di Irene Obexer, direttrice dell’Ufficio missionario diocesano di Bolzano-Bressanone. Le offerte raccolte in tutte le parrocchie finanzieranno progetti nelle 1.100 Chiese locali più povere, che hanno ancora bisogno di aiuto per raggiungere la piena autonomia.
“Eccomi, manda me” è il motto della Giornata missionaria mondiale 2020. “La carità manifestata nelle collette delle celebrazioni liturgiche di questa terza domenica di ottobre – spiega una nota della diocesi altoatesina – vuole sostenere il lavoro missionario svolto dalle Pontificie Opere Missionarie, per andare incontro ai bisogni spirituali e materiali dei popoli e delle Chiese in tutto il mondo”. Il materiale informativo che Missio Bolzano-Bressanone ha preparato per la Giornata missionaria mondiale 2020 è disponibile sul sito diocesano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy