Società: Anfn, a Nocera Umbra l’incontro nazionale “Resilienti. Le famiglie numerose nell’inverno demografico”

“Le culle sono sempre più vuote. E l’Italia sta vivendo il suo inverno demografico. Oggi le coppie che decidono di mettere al mondo molti figli sono pochissime, poco più di 1 su 100. Sono circa 130mila le famiglie, infatti, in Italia, le coppie con almeno 4 figli: negli anni Sessanta del secolo scorso erano circa 3 milioni”. Lo ricorda oggi l’Associazione nazionale famiglie numerose (Anfn), i cui coordinatori territoriali si ritroveranno dal 2 al 4 ottobre a Nocera Umbra per il loro incontro nazionale.
“Resilienti. Le famiglie numerose nell’inverno demografico” è il titolo dato all’incontro. Ascoltando la testimonianza di 15 papà e mamme di prole numerosa, i coordinatori provinciali e regionali rifletteranno sulle politiche familiari in Italia e in Europa (special guest, la presidente dell’Elfac, la bergamasca Regina Florio), faranno il punto sul Family act presentato dal governo Conte e in particolare sull’assegno unico universale. Mauro e Filomena Ledda di Alghero racconteranno come si sta infittendo la rete dei comuni amici della famiglia nata dall’esperienza di politiche familiari adottata dalla provincia autonoma di Trento.
I partecipanti rifletteranno anche sul ruolo dei coordinatori Anfn, anima dell’associazione nel territorio. E i mille servizi portati avanti da papà e mamme di prole numerosa al servizio di altre famiglie.
Venerdì le famiglie numerose faranno visita alla pinacoteca di Nocera Umbra. Sabato l’incontro dei coordinatori con i presidenti dell’Anfn Mario ed Egle Sberna. A sera la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Domenica mattina l’assemblea dei soci e il conferimento del premio alle migliori tesi di laurea dedicate alla famiglia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy