Parlamento Ue-Eurocities: raccolta fondi per generatori elettrici da inviare in Ucraina. Metsola e Nardella, piano urgente per affrontare l’inverno

(Strasburgo) “Dieci milioni di ucraini sono al buio a causa dei raid russi sulle infrastrutture. L’Europarlamento e l’Ue hanno mostrato grande solidarietà verso l’Ucraina. Ora dobbiamo assicurare che i cittadini ucraini possano avere quello che serve per passare l’inverno”. Lo ha dichiarato Roberta Metsola, durante la conferenza stampa tenuta a Strasburgo per la presentazione del progetto “Generatori di speranza”. All’incontro con la stampa hanno partecipato on line Dario Nardella, sindaco di Firenze e presidente di Eurocities, rete delle città europee, e Andriy Yermak, capo di gabinetto del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Parlamento europeo e rete Eurocities uniranno gli sforzi per raccogliere i fondi e acquistare generatori elettrici da consegnare in Ucraina per aiutare la popolazione a combattere la scarsità di energia dovuta agli attacchi russi”. Nardella ha affermato: “Doneremo un numero rilevantissimo di generatori”, spiegando che si tratta di “un piano di aiuti che serve immediatamente, perché il tempo stringe, la situazione è grave e non possiamo perdere tempo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy