Papa Francesco: nomina mons. Nicolò Anselmi vescovo di Rimini

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Rimini presentata da mons. Francesco Lambiasi e ha nominato vescovo mons. Nicolò Anselmi, trasferendolo dalla Sede titolare di Utica e dall’ufficio di vescovo ausiliare dell’arcidiocesi di Genova. Mons. Anselmi è nato il 9 maggio 1961 a Genova. Dopo aver conseguito la Laurea in Ingegneria meccanica presso l’Università di Genova, è entrato nel Seminario arcivescovile maggiore di Genova ed ha poi ottenuto il Baccalaureato in Teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale – Sezione di Genova. È stato ordinato sacerdote il 9 maggio 1992 a Genova Quinto. Ha ricoperto i seguenti incarichi: vicario parrocchiale di Santi Pietro e Bernardo alla Foce in Genova (1992-1996); responsabile del Servizio pastorale giovanile dell’arcidiocesi di Genova (1993-2007); assistente diocesano del Settore giovani di Azione Cattolica (1994-2001); insegnante di religione (1994-2007); responsabile regionale della Pastorale giovanile della Conferenza episcopale ligure (1997-2007); amministratore parrocchiale di San Giovanni Bosco della Rimessa (2001-2005); vice direttore del Centro diocesano vocazioni (2005-2007); docente presso il Seminario maggiore di Genova (2006-2007); responsabile del Servizio nazionale di Pastorale giovanile (2007-2012). È stato inoltre: assistente regionale dell’Agesci Liguria e membro del Consiglio presbiterale diocesano; vicario episcopale per la Pastorale universitaria, giovanile e dello sport; direttore dell’Ufficio per la Pastorale universitaria; parroco prevosto della Parrocchia-Basilica di Santa Maria delle Vigne; canonico effettivo dell’Insigne Collegiata e Basilica Santa Maria delle Vigne; membro del Consiglio presbiterale (2012-2017) e membro del Collegio dei Consultori (2012-2017). Il 10 gennaio 2015 è stato nominato vescovo titolare di Utica e ausiliare dell’arcidiocesi di Genova, ricevendo la consacrazione episcopale l’8 febbraio successivo. In seno alla Conferenza episcopale italiana è segretario della Commissione episcopale per la famiglia, i giovani e la vita.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy