Giornata vittime abusi: Modena e Carpi, domani celebrazione interdiocesana presieduta dall’arcivescovo Castellucci

In occasione della II Giornata nazionale di preghiera della Chiesa italiana per le vittime e i sopravvissuti agli abusi, per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili che si celebra venerdì 18 novembre, domani l’arcivescovo Erio Castellucci presiederà la celebrazione interdiocesana alle 18 nel duomo di Modena.
“Le Chiese di Modena e Carpi si sono dotate da giugno 2019 di un Servizio interdiocesano per la prevenzione, l’ascolto e la tutela dei minori e di un Centro di ascolto operativo da giugno 2020”, spiega don Maurizio Trevisan, responsabile del Servizio, aggiungendo che “grazie ai tanti eventi formativi e informativi che sono stati svolti, alle attività di sensibilizzazione e diffusione delle buone prassi per favorire un contesto educativo sano e non favorente dinamiche di abusi, si è venuta a creare una rete di prevenzione e cura a largo raggio nelle due diocesi”. “Sono stati coinvolti direttamente i sacerdoti, varie associazioni e realtà laicali, parrocchiali e educative a vario titolo, gli operatori delle due Caritas diocesane e gli insegnati di religione e delle scuole cattoliche, dimostrando – sottolinea il responsabile – una partecipazione motivata e una volontà di fare quanto possibile per attivare azioni preventive e di tutela”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy