Israele: Nazareth, nuova icona della Madre di Dio di Fatima nella basilica dell’Annunciazione. Venerata dai pellegrini russi

Nel piccolo cortile adiacente alla basilica dell’Annunciazione a Nazareth, ora si trova un mosaico basato sull’icona della Madre di Dio di Fatima “Unità a te”, particolarmente venerata dai cattolici. Si affianca ad altri mosaici raffiguranti la Vergine Maria, provenienti da tutto il mondo. “Di norma, queste sono le immagini più significative per ogni Paese”, spiega una nota sul sito dell’arcidiocesi di Mosca; ne mancava una che rappresentasse una Vergine Maria cara ai cattolici russi e quindi la Conferenza dei vescovi cattolici della Russia ha proposto di rimediare, con una copia dell’icona che si trova a Pushkin, vicino a San Pietroburgo. La preparazione del mosaico a Nazareth è stata accompagnata spiritualmente dai cattolici in Russia, nell’“Anno della Beata Vergine Maria – Madre della Parola di Dio” (marzo 2020 – marzo 2021): copie dell’icona sono state distribuite in tutte le parrocchie cattoliche in Russia, insieme con “materiale catechetico che spiegava l’idea di quest’anno e invitava all’ascolto della Parola di Dio”. La consacrazione del mosaico, che nella versione di Nazareth è stato chiamato “Mater Verbi”, cioè la Madre del Verbo, era prevista per il 25 marzo 2021, ma, a causa della pandemia, “ciò si è rivelato impossibile”. Il mosaico ora è terminato e “il nostro incontro con esso avverrà durante il pellegrinaggio panrusso in Terra Santa nel marzo 2022.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy