Francia: visita di Papa Francesco a Marsiglia per l’anno ignaziano. Conferenza episcopale al Sir, “nessuna risposta ma l’invito è stato fatto”

Nessuna risposta ma l’invito a papa Francesco è stato fatto. Rispondono così all’ufficio comunicazione della Conferenza episcopale francese a conferma della notizia apparsa ieri sui media francesi. “Purtroppo – spiega al Sir Constance Pluviaud, incaricata alla Cef per le relazioni con i media – non abbiamo al momento ricevuto alcuna risposta a seguito dell’invito e non possiamo quindi dire di più. Questo invito però – aggiunge – è stato sicuramente fatto dall’arcivescovo di Marsiglia, mons. Jean-Marc Aveline e trasmesso dal presidente dei vescovi francesi, mons. Eric de Moulins-Beaufort in occasione dell’incontro a dicembre con il Papa. Mons. Aveline e padre Boedec (provinciale dei gesuiti) desiderano invitare papa Francesco nel quadro del prossimo anniversario della famiglia ignaziana a fine ottobre in diocesi”. L’anno ignaziano durerà 14 mesi, dal 20 maggio 2021, data della ferita di Ignazio durante la battaglia di Pamplona, al 31 luglio 2022, festa di sant’Ignazio nel calendario liturgico. Per questa occasione straordinaria, i gesuiti e la famiglia ignaziana si sono dati appuntamento a Marsiglia dal 29 ottobre al 1 novembre. Il motto scelto è: “Vedere nuove tutte le cose in Cristo”. Non è comunque la prima volta che i vescovi invitano Papa Francesco in Francesco in Francia. Lo aveva fatto anche l’ex arcivescovo di Marsiglia e presidente della Cef, mons. Georges Pontier e la visita dovrebbe anche comprendere una tappa al Santuario di Lourdes.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Balcani

Informativa sulla Privacy