Giornata del malato: Bolzano-Bressanone, un percorso di formazione per costituire piccole “équipes” attive nella pastorale della salute e del lutto

In occasione della XXIX Giornata mondiale del malato, che si celebra oggi sul tema “Uno solo è il vostro Maestro e voi siete tutti fratelli (Mt 23,8). La relazione di fiducia alla base della cura dei malati”, la diocesi di Bolzano-Bressanone propone un percorso di formazione per costituire nelle parrocchie e nelle unità pastorali piccole “équipes” ben radicate sul territorio per i servizi di visita, sostegno, ascolto, accompagnamento nella pastorale della salute e del lutto. L’urgenza di una nuova pastorale per la salute, ricorda una nota della diocesi, è sottolineata anche dal vescovo Ivo Muser, che così si è espresso: “Spero che questa importante tematica sia ripresa dai consigli pastorali parrocchiali e dai team pastorali delle parrocchie e portata avanti da molte persone volonterose. Essere vicini a persone malate, anziane e in lutto è uno dei modi più concreti per vivere una spiritualità radicata nella sequela di Gesù”.
Dopo il convegno dello scorso ottobre dedicato alla “comunità sanante” e in attesa di tornare agli incontri in presenza, l’Ufficio pastorale diocesano ha reso disponibili sul sito web diocesano suggerimenti e materiali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Balcani

Informativa sulla Privacy