Società: Gariwo, Chico Mendes, Gino Bartali e Felicia Bartolotta Impastato i “Giusti” adottati da oltre 100 scuole italiane

La quinta edizione del bando di concorso “Adotta un Giusto 2019/20” – proposto da Gariwo per l’Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano (composta da Gariwo, Comune di Milano e Ucei), in collaborazione con il Miur dallo scorso anno – ha visto la partecipazione di circa 100 istituti da tutta Italia con più di 200 elaborati (testi letterari, video, racconti a fumetti, foto, disegni) ispirati alle storie dei Giusti adottati, che hanno accompagnato i ragazzi nel corso dell’anno scolastico. Lo rende noto Gariwo che ricorda come “alcune scuole, che si erano inizialmente iscritte al bando, abbiano dovuto purtroppo rinunciare a seguito dell’emergenza Covid-19”. A caratterizzare questa edizione la novità di dividere i Giusti da adottare secondo tre tracce: “Il Giardino di Milano”, “I Giusti per l’ambiente” e “I Giusti e lo sport”. I Giusti preferiti dagli studenti sono Chico Mendes, sindacalista brasiliano ucciso per il suo impegno in favore degli Indios dell’Amazzonia, Gino Bartali, il campione di sport e umanità di cui quest’anno ricorre il ventennale della scomparsa, e Felicia Bartolotta Impastato, che si è battuta per fare arrestare i mafiosi assassini del figlio Peppino. “In situazioni di emergenza come l’attuale – ha detto il presidente di Gariwo, Gabriele Nissim – è importante raccontare le storie degli uomini e delle donne migliori, che si assumono con coraggio una responsabilità e dimostrano come, usando la libertà, possiamo spingere sempre e ovunque la Storia in una buona direzione. Gariwo s’impegnerà per fare conoscere queste storie e chiede a tutti voi di sostenerle. Niente è impossibile se lo vogliamo veramente con forza e ostinazione”. Tutti i lavori presentati sono pubblicati sul sito di Gariwo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy