Coronavirus Covid-19: Padova, mercoledì in diretta Youtube e tv rosario guidato dal vescovo Cipolla e dedicato alle vittime “economiche” del lockdown

Prosegue mercoledì 27 maggio, nella diocesi di Padova, l’appuntamento con la preghiera del rosario guidata dal vescovo Claudio Cipolla, da diverse chiese e santuari del territorio  dedicati alla Vergine Maria. Mercoledì  la preghiera, che si svolgerà ancora a porte chiuse e senza partecipazione di fedeli, sarà trasmessa come di consueto  in diretta youtube dal canale della diocesi di Padova e televisiva dal canale 88 del digitale terrestre (Tv7 Azzurra), alle 20.30 dal santuario di Monteortone. In questa occasione si pregherà per le categorie che maggiormente hanno subito e stanno subendo le conseguenze del lockdown e per quei lavoratori e imprenditori che si sono ritrovati senza lavoro e dovranno affrontare maggiori difficoltà per riprendere l’attività nel settore del turismo, della ristorazione, del benessere, dell’arte e dello spettacolo: guide turistiche, albergatori e gestori di strutture ricettive, operatori culturali, artisti, gestori e personale di palestre, centri estetici, e ancora parrucchieri, camerieri, baristi, cuochi… Nel mese di maggio, dedicato al lavoro e alla preghiera a Maria, mons. Cipolla desidera ricordare in ogni appuntamento con il rosario le categorie di lavoratori che in questo tempo di emergenza sanitaria sono state particolarmente esposte, impegnate o fortemente penalizzate dal lockdown. A seguire, sabato 30 maggio, alle 11, la preghiera del rosario sarà trasmessa dal santuario di Tessara a Santa Maria di Non (Curtarolo) e si pregherà Maria in particolare per quelle aziende e imprenditori che si sono impegnati nella riconversione sia per mantenere il lavoro e l’impresa, sia per concorrere alla produzione di dpi e altri ausili necessari in questo tempo di emergenza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy