Incendio auto sacerdote Vibo Valentia: mons. Renzo (Mileto), “condanna del vile atto intimidatorio”

Condanna del “vile atto intimidatorio” subito dal sacerdote don Giuseppe La Torre, parroco della chiesa di San Giuseppe a Vibo Valentia. e vicinanza a lui e alla sua famiglia: è quanto esprime il vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, mons. Luigi Renzo, in una nota, a seguito dell’incendio dell’auto del prete, avvenuta nei giorni scorsi. Mons. Renzo “si fa interprete dei sentimenti di solidarietà del presbiterio e della comunità diocesana”, auspicando che “le autorità competenti facciano piena luce sull’accaduto e che la coscienza morale e civica dei cristiani e di tutti i cittadini, tradotta in testimonianza ed impegno pubblico, contribuisca al riscatto ed al miglioramento della convivenza umana e civile, già tanto lacerata e sofferente per la pandemia in atto e per la crisi economica della nostra terra”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy