Giornata della famiglia: De Palo (Forum), “puntiamo sul Parlamento per migliorare il decreto del governo a sostegno delle famiglie”

“Come Forum non siamo minimamente contenti di come è andato il decreto del governo a sostegno dell’economia colpita dalla pandemia. Gli 80 miliardi complessivi stanziati saranno sulle teste delle famiglie italiane, in particolare dei figli, e saranno a deficit”. È quanto affermato dal presidente del Forum delle Associazioni familiari, Gigi De Palo, durante l’Assemblea generale, tenuta in modalità streaming in osservanza delle norme sanitarie, promossa in occasione della Giornata internazionale della famiglia che si celebra oggi. De Palo ha poi dichiarato: “Abbiamo fatto sentire la nostra voce ma il Consiglio dei Ministri ha ritenuto di non prendere in considerazione alcuna indicazione. È il primo tempo. È inutile rassegnarci, come è inutile indignarsi”. Ora, ha detto il presidente, “c’è il secondo tempo da giocare. Noi abbiamo iniziato già a trovarci per scrivere emendamenti, perché c’è un Parlamento che in questa fase è stato, non dico esautorato, ma messo in secondo piano perché l’urgenza della situazione ha spinto Conte e il Consiglio dei Ministri ad intervenire in maniera diretta”. Secondo De Paolo è necessario “valorizzare i parlamentari perché sono loro ad essere stati eletti in nostra rappresentanza”: “Per questo – ha concluso – invito tutte le associazioni, i Forum regionali, a prendere già contatto con i parlamentari di riferimento delle loro regioni, per sensibilizzarli a migliorare in Aula il provvedimento economico”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy