Emirati Arabi Uniti: dal presidente Al Nahyan un contributo per la costruzione dell’ospedale “Bambino Gesù del Cairo”

Gli Emirati Arabi Uniti, grazie al sostegno dello sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, presidente dello Stato, hanno elargito un contributo per la costruzione dell’ospedale “Bambino Gesù del Cairo”, iniziativa che rientra tra i progetti della Fondazione della Fratellanza Umana, il cui presidente è mons. Gaid Yoannis Lazhi, già segretario personale di Papa Francesco. Ad annunciarlo è stato lo sceicco Saif Bin Zayed Al Nahyan, vice primo ministro e ministro dell’Interno degli Emirati Arabi Uniti, notizia poi rilanciata in Italia dal direttore della Comunicazione dell’Associazione Bambino Gesù del Cairo Onlus, Biagio Maimone. La donazione consiste nell’offrire al nuovo ospedale il disegno ingegneristico. Il Bambino Gesù del Cairo, che farà riferimento all’omonimo ospedale romano della Santa Sede, rientra tra i progetti della Fondazione della Fratellanza Umana, recentemente creata, il cui presidente è mons. Lazhi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy