Settimana preghiera unità cristiani: Tursi, sabato un convegno ecumenico promosso dal liceo classico “Pitagora” di Nova Siri

Dalle lezioni dell’ora di religione tenutesi con la docente Carmela Romano è nato in numerosi alunni del liceo classico “Pitagora” di Nova Siri, nella diocesi di Tursi-Lagonegro, l’interrogativo circa le questioni di dialogo interreligioso e di ecumenismo. Per approfondire queste realtà sono state svolte ricerche da parte degli studenti che hanno mostrato crescente interesse e si sono documentati sul bisogno della pace a cui aspirano le religioni e sulle secolari divisioni tra le chiese cristiane. In occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, in corso da ieri al 25 gennaio, sabato 22 gennaio si terrà un convegno nei locali dell’Oratorio Sant’Antonio di Padova a Nova Siri Marina (Mt), che sarà articolato in due momenti: il primo, al mattino dalle 10 alle 12, sul tema “Dialogare con tutti genera la pace”, è rivolto agli studenti del liceo e sarà presieduto dal dirigente scolastico, Maria Carmela Mezzapesa; il secondo, di pomeriggio, dalle 16.30 alle 18, è aperto a tutti nel rispetto delle norme sanitarie del momento. Gli interventi saranno su “Ecumenismo oggi”, a cura di don Giovanni Messuti, docente di Ecumenismo presso l’Istituto Teologico di Basilicata; “Uno è lo Spirito” a cura di Filippo D’Alessandro, RS Ecumenismo della Regione Puglia; “Le Chiese pentecostali” a cura del pastore Pino Ronchi, della Chiesa pentecostale Pienoevangelo di Modugno; a conclusione il momento di preghiera conclusiva a cura del “Bari Gospel Choir”.
Le due sessioni del convegno saranno trasmesse anche sulla pagina facebook della diocesi di Tursi-Lagonegro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy