Rai Due: Sulla via di Damasco, domani puntata dedicata alle comunità come antidoto al virus della solitudine

Il Covid-19 e la paura dell’altro. La prossima puntata di “Sulla via di Damasco” racchiude parole come comunità, legame sociale, rete, gli antidoti per l’altro virus, quello della paura, della solitudine, dell’isolamento. A parlarne con la conduttrice Eva Crosetta, domani, domenica 21 giugno, alle 8.45, su Rai Due, Johnny Dotti, imprenditore sociale e pedagogista, con la sua ricetta per un nuovo welfare di comunità, partecipativo, capace di speranza. L’ospite vive con la sua famiglia in una comunità a Bergamo, nella città epicentro del Coronavirus. Ad animare il programma di Vito Sidoti, altri testimoni di comunità con le loro esperienze di lavoro e di vita, capaci di coniugare solidarietà e bene comune, come Livia Luisoni, psicologa clinica della Comunità cristiana di San Fermo, nella bergamasca, dove fasce deboli e famiglie condividono il futuro. A seguire, l’invito di Papa Francesco a riscoprire il valore della persona prima dell’economia, lo scorso 31 maggio, dopo tre mesi di lockdown. In chiusura, la lezione di fiducia dai volontari dell’associazione Nonna Roma, in prima linea per un ritorno alla normalità senza emarginazione e disuguaglianze.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy