Papa Francesco: Giornata rifugiati, “nei profughi e sfollati siamo chiamati a riconoscere il volto di Cristo che ci interpella”

“Nei profughi e negli sfollati è presente Gesù, costretto, come ai tempi di Erode, a fuggire per salvarsi. Nei loro volti siamo chiamati a riconoscere il volto di Cristo che ci interpella. E allora saremo noi a ringraziarlo per averlo potuto amare e servire”. Lo ha scritto Papa Francesco, in un tweet per la Giornata mondiale del rifugiato che si celebra oggi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy