Coronavirus Covid-19: #PreghiamoInsieme, le intenzioni dei lettori per il rosario da Palermo sulla pagina Facebook del Sir

La salute e la guarigione degli ammalati al centro delle preghiere dei lettori del Sir, affidate alla pagina Facebook dell’agenzia, in occasione del Rosario per l’Italia, organizzato dai media Cei: sarà recitato stasera, alle 21, dalla basilica di San Francesco d’Assisi di Palermo. A guidarlo sarà l’arcivescovo, mons. Corrado Lorefice. Nella chiesa francescana si venera, in particolare, l’Immacolata. E lì è custodita la statua argentea che l’8 dicembre percorre le strade della città. Anna Botta prega per “tutte le persone che soffrono nel fisico e nello spirito, per tutti i bambini e per l’umanità intera”. Anche Laura Panico rivolge il suo pensiero a “tutti i bimbi malati”. Giovanna Desiderio, invece, pensa a “tutti i giovani”, “affinché la Madonnina li illumini”. Lo sguardo di Antonio Accarino è rivolto alle conseguenze economiche dell’emergenza sanitaria: “Che il Signore, per le mani della Vergine Maria, doni il lavoro a tutti i papà che hanno bisogno e a quelli ai quali la crisi della pandemia lo ha sottratto”. Rosa Urso prega “per il Papa, i vescovi, i sacerdoti, i governanti, le famiglie”. “I giovani, in particolare, siano da Te, Signore, guidati nelle scelte importanti della vita”. E, ancora, “per la fine della pandemia, per i popoli colpiti dal Covid-19 che hanno meno possibilità di curarsi”. Le famiglie, i giovani e gli ammalati sono ricorrenti nella preghiera di Laura Sanfilippo. Mentre l’attenzione di Mariagrazia Cangiano è per “tutte le persone che soffrono”. Infine, Ubaldina Castaneda prega perché si diventi “migliori con il prossimo” e perché “ci sia più umanità nel mondo”.

Stasera prega insieme a noi!

Pubblicato da SIR su Mercoledì 27 maggio 2020

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo